João Miranda de Souza Filho

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Miranda
Miranda v Real Madrid 2013.jpg
Dati biografici
Nome João Miranda de Souza Filho
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 186[1] cm
Peso 76[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Atletico Madrid Atlético Madrid
Carriera
Giovanili
2002-2003 Coritiba Coritiba
Squadre di club1
2004-2005 Coritiba Coritiba 49 (2)
2005-2006 Sochaux Sochaux 20 (0)
2006-2011 San Paolo San Paolo 128 (4)
2011- Atletico Madrid Atlético Madrid 100 (7)
Nazionale
2009- Brasile Brasile 7 (0)
Palmarès
Transparent.png Confederations Cup
Oro Sudafrica 2009
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 settembre 2014

João Miranda de Souza Filho (Paranavaí, 7 settembre 1984) è un calciatore brasiliano, difensore dell'Atletico Madrid.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera nelle giovanili del Coritiba, dove approda in prima squadra nel 2004. Dopo una stagione in cui colleziona 49 presenze nel campionato brasiliano, con 2 reti firmate, viene notato dai dirigenti francesi del Sochaux che nell'estate del 2005 lo portano in Francia dove ottiene 20 presenze. Dopo una sola stagione, torna in Brasile, alla corte del San Paolo. Qui si impone come uno dei migliori giocatori del campionato brasiliano e colleziona 128 presenze.

Si svincola dal San Paolo, e il 12 luglio 2011 firma con l'Atletico Madrid.[2]

Il 31 agosto 2012 vince la Supercoppa UEFA siglando il gol del momentaneo 4-0 nella finale vinta contro il Chelsea per 4-1. Il 17 maggio 2013 con un gol nei supplementari, regala la Coppa del Re all'Atletico Madrid.

Vice campione d'Europa con il suo Atletico Madrid nella finale di Champions League del 24 maggio 2014 contro il Real Madrid di Carlo Ancelotti. Nella stessa stagione vince il Campionato spagnolo.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua permanenza al San Paolo, il calciatore si afferma a livello nazionale ottenendo la convocazione dall'allenatore Carlos Dunga, nella Nazionale brasiliana nel novembre 2008. Viene convocato per la Confederations Cup 2009.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Brasile Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
1-4-2009 Porto Alegre Brasile Brasile 3 – 0 Perù Perù Qual. Mondiali 2010 -
18-6-2009 Pretoria Stati Uniti Stati Uniti 0 – 3 Brasile Brasile Conf. Cup 2009 - 1º turno -
12-8-2009 Tallinn Estonia Estonia 0 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
9-9-2009 Salvador Brasile Brasile 4 – 2 Cile Cile Qual. Mondiali 2010 -
11-10-2009 La Paz Bolivia Bolivia 2 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2010 -
14-10-2009 Campo Grande Brasile Brasile 0 – 0 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2010 -
6-2-2013 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
Totale Presenze 7 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

San Paolo: 2006, 2007, 2008
Atlético Madrid: 2012-2013
Atlético Madrid: 2013-2014
Atlético Madrid: 2014

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

Coritiba: 2004

Competizioni Internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atlético Madrid: 2011-2012
Atlético Madrid: 2012

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Sudafrica 2009

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) João Miranda de Souza Filho, Club Atlético de Madrid. URL consultato il 25 agosto 2014.
  2. ^ UFFICIALE: Atletico Madrid, ecco Miranda in tuttomercatoweb.com, 12 luglio 2011. URL consultato il 12-07-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]