Jisaburō Ozawa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ozawa Jisaburō

Ozawa Jisaburō 小沢治三郎 (Ozawa Jisaburō ?) (Miyazaki, 2 ottobre 18869 novembre 1966[1]) è stato un ammiraglio giapponese.

Fu vice-ammiraglio della marina imperiale giapponese durante la seconda guerra mondiale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Entrato all'accademia navale nel 37º corso, ne uscì nel 1909 classificandosi 45º su 179; prestò servizio sugli incrociatori Soya e Kasuga e sulla corazzata Mikasa; nel 1919 assunse il comando del cacciatorpediniere Take col grado di tenente comandante, grado anglosassone corrispondente all'italiano capitano di fregata. Dopo vari incarichi di stato maggiore, venne promosso contrammiraglio nel 1936. Avendo anche ricoperto il ruolo di capo di stato maggiore della Flotta Combinata, divenne viceammiraglio il 15 novembre 1940[2].

L'11 novembre del 1941 venne posto al comando della Terza Flotta nipponica, rilevando l'ammiraglio Chuichi Nagumo al comando delle portaerei di squadra. Durante la battaglia del golfo di Leyte assunse il compito di fungere da esca per gli aerei imbarcati statunitensi e permettere l'azione della squadra dell'ammiraglio Takeo Kurita. Rifiutò la promozione ad ammiraglio e si congedò nel 1945. I suoi sottoposti lo avevano soprannominato gargoyle (Onigawara), ma era noto per essere coraggioso ed avere cura dei suoi uomini[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nishida, Imperial Japanese Navy
  2. ^ http://pwencycl.kgbudge.com/index.htm The Pacific War Online Encyclopedia - Ozawa Jisaburo (1886-1966)
  3. ^ Combinedfleet.com

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Frank Costello, The Second World War, Harper Perennial, 2001, ISBN 0-688-01620-0.
  • Andrieu D'Albas, Death of a Navy: Japanese Naval Action in World War II, Devin-Adair Pub, 1965, ISBN 0-8159-5302-X.
  • Paul S. Dull, A Battle History of the Imperial Japanese Navy, 1941-1945, Naval Institute Press, 1978, ISBN 0-87021-097-1.
  • James A. Field, The Japanese at Leyte Gulf;: The Sho operation, Princeton University Press, 1947, ASIN B0006AR6LA.
  • Richard Frank, Downfall: The End of the Imperial Japanese Empire, Penguin, 2001, ISBN 0-14-100146-1.
  • Martin Gilbert, The Second World War: A Complete History, Holt, 2004, ISBN 0-8050-7623-9.
  • John Keegan, The Second World War, Penguin, 2005, ISBN 0-14-303573-8.
  • M.G. Sheftall, Blossoms in the Wind: Human Legacies of the Kamikaze, NAL Caliber, 2005, ISBN 0-451-21487-0.
  • Ronald Spector, Eagle Against the Sun: The American War With Japan, Vintage, 1985, ISBN 0-394-74101-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Hiroshi Nishida, Ozawa, Jisaburo in Imperial Japanese Navy. URL consultato il 14 giugno 2006.
  • Ozawa, Jisaburo in The Pacific War Online Encyclopedia. URL consultato il 14 giugno 2006.
  • Kenneth Friedmann, Ozawa, Jisaburo in Battle of Leyte Gulf. URL consultato il 14 giugno 2006.
  • Ozawa, Jisaburo in Combined Fleet.com. URL consultato il 14 giugno 2006.

Controllo di autorità VIAF: 35788501 LCCN: n82006210