Jimmy porcellino inventore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jimmy porcellino inventore
Titolo originale The Practical Pig
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1939
Durata 8 min
Colore Technicolor
Audio sonoro
Genere animazione
Regia Larry Clemmons
Produttore Walt Disney
Casa di produzione Walt Disney Productions
Distribuzione (Italia) RKO Radio Pictures
Animatori Norman Ferguson
Doppiatori originali

Jimmy porcellino inventore (The Practical Pig) anche conosciuto come Il porcellino saggio è un cartone animato del 1939 appartenente alla serie Sinfonie allegre di Walt Disney. È l'ultimo dei tre sequel del più famoso cortometraggio I tre porcellini (1933).

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il porcellino inventore sta ultimando un nuovo "Rilevatore di Bugie" quando i suoi fratellini, canzonandolo, dicono di voler andare a farsi un bagno nello stagno. Lui glielo vieta, dicendo loro che quello è territorio del Lupo Cattivo. Loro lo ignorano e si tuffano nello stagno. Ma il Lupo, travestitosi da sirena, li inganna e riesce a catturarli con una rete. Portatili a casa, il Lupo cerca un modo per acchiappare anche il terzo fratellino, e decide di travestirsi da postino e portargli una falsa lettera d'aiuto dei suoi fratelli. Prima di uscire raccomanda ai suoi tre Lupetti di non mangiare i porcellini finché non sarà tornato. Ma appena esce, questi iniziano a fare di loro una torta di maiale.

Il Lupo, travestito da postino, entra in casa del terzo porcellino, ma questi lo imprigiona nel suo rilevatore di bugie, che lo punisce ogni volta che lui ne dice una. Solo torturandolo fino allo spasimo riesce a sapere che i due sono nella sua tana; ma proprio mentre sta andando in loro soccorso (dopo aver cacciato via il Lupo con un petardo gigante), loro arrivano a casa: sono riusciti a liberarsi dai Lupetti quando questi li avevano "conditi" con il pepe, causando loro un terribile starnuto che aveva messo al tappeto i tre carcerieri. Quando il Porcellino chiede ai fratellini se si sono fatti il bagno e loro rispondono di no, il Rilevatore inizia a sculacciarli; ma quando il Porcellino dice "Fa più male a me che a voi", anche lui viene punito.

Note[modifica | modifica sorgente]

Se si esclude il cortometraggio di propaganda The Thrifty Pig del 1941 (cortometraggio mai uscito in Italia), questo cartoon segna l'ultima apparizione dei Tre Porcellini, nonché la fine imminente della serie Sinfonie allegre (che terminerà poco dopo con Il piccolo diseredato).

È probabilmente il più atipico dei quattro cartoni che vedono protagonisti i porcellini: l'atmosfera fiabesca è praticamente assente, anzi la storia è permeata da un'atmosfera di umorismo nero, quasi dark, visibilmente più adulta di quella dei precedenti cartoni. Molti degli elementi base visti nei prequel vengono rivisitati, come il travestimento del lupo e la sua cacciata. Lo stile dei disegni, inoltre, è molto più maturo e avanzato, e ricorda quello del film coevo Pinocchio.

Il cortometraggio si apre con uno splash-panel simile a quello che veniva posto all'inizio dei cartoni di Topolino e Paperino, con i volti dei protagonisti incorniciati da un "sole" azzurro; probabilmente nelle intenzioni originali di Disney la serie avrebbe dovuto proseguire autonomamente, come era successo per gli altri personaggi.

È, infine, l'unico cartone dei tre Porcellini in cui non viene cantata la canzone "Chi ha paura del Lupo Cattivo", l'unico in cui nel finale i protagonisti non cantano né danzano, e l'unico in cui tutti i personaggi vengono ridotti a mal partito.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Disney Portale Disney: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Disney