Jimmy Mullen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jimmy Mullen
Dati biografici
Nome James Mullen
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 1960
Carriera
Giovanili
1937-1939 Wolverhampton Wolverhampton
Squadre di club1
1939-1960 Wolverhampton Wolverhampton 445 (98)
1940-1941 Leicester City Leicester City[1]  ? (?)
Nazionale
1949-1950
1942-1954
Inghilterra Inghilterra B
Inghilterra Inghilterra
3 (0)
12 (6)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jimmy Mullen, all'anagrafe James Mullen (Newcastle upon Tyne, 6 gennaio 1923Wolverhampton, 23 ottobre 1987), è stato un calciatore inglese, di ruolo attaccante, che giocò per tutta la sua carriera professionistica con i Wolverhampton Wanderers e che partecipò con la maglia della Nazionale inglese al Campionato mondiale di calcio 1950 e al Campionato mondiale di calcio 1954.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nativo di Newcastle upon Tyne, contea di Tyne and Wear, Mullen iniziò a giocare a calcio nelle scuole da lui frequentate nell'infanzia (St. Mary's Juniors) e nell'adolescenza (St Aloysius R.C.)[2], arrivando ad essere convocato nella Nazionale Scolastica inglese[2]. All'età di 14 anni fu messo sotto contratto dai Wolverhampton Wanderers, giocando per i primi due anni nella squadra delle riserve[3]. L'esordio con la prima squadra arrivò il 18 febbraio 1939, all'età di 16 anni e 43 giorni, nella partita vinta per 4-1 contro il Leeds United[3] giocando come attaccante esterno (posizione che manterrà per tutta la carriera), gara nella quale effettuò l'assist per il primo gol della sua squadra[2]. Nella sua stagione d'esordio, i Wolves finirono secondi alle spalle dell'Everton[3] e, una volta compiuti 17 anni, firmò un contratto da professionista[3]: lo scoppio della seconda guerra mondiale non interruppe del tutto la sua carriera, dato che nel 1939-1940 i Wolves si aggiudicarono la Midland League[3][4]. Durante il conflitto, Mullen giocò una stagione come ospite presso il Leicester City[3] per poi tornare ai Wolves, nei quali disputò 86 partite siglando 28 reti nel periodo bellico[3][5]. Nel 1942 venne arruolato nell'esercito, e fu stanziato a Farnborough, Catterick e Barnard Castle, giocando come ospite per la squadra di Darlington[2]. Alla fine della guerra, continuò a giocare nei Wolves, con i quali vinse la FA Cup 1948-1949 battendo il Leicester City in finale per 3-1[3]. Nelle stagioni successive la squadra arrivò seconda e terza, prima di vincere il titolo di First Division del 1953-1954[2]. Dopo qualche stagione nelle prime posizioni della classifica, i Wolves conquistarono due campionati consecutivi, rispettivamente nel 1957-1958 e nel 1958-1959 con Mullen sempre titolare[2]. Il 1959 fu anche l'anno della sua ultima partita da professionista: nel 1959-1960 infatti, pur se ancora sotto contratto, non venne mai convocato e decise quindi di ritirarsi[2]. In totale, Mullen marcò 486 presenze ufficiali con la maglia del Wolverhampton tra campionato e coppa, segnando 112 reti[2].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

La prima partita con la maglia dell'Inghilterra fu una gara non ufficiale durante la guerra, il 24 ottobre 1942 nella quale la sua squadra fu sconfitta dal Galles per 2-1: in totale, le sue presenze durante la guerra furono 3, due contro il Galles[2] e uno contro il Belgio[2]. Il suo esordio ufficiale arrivò il 12 aprile 1947 contro la Scozia, partita pareggiata 1-1[2]. Entrò nella storia della Nazionale in quanto fu il primo giocatore ad essere protagonista di una sostituzione, entrando al posto di Jackie Milburn durante un'amichevole contro il Belgio giocata il 18 maggio 1950[6]: nell'occasione, contribuì alla vittoria segnando una rete nella vittoria degli inglesi per 4-1[6]. Fu convocato sia per i Mondiali del 1950 tenutisi in Brasile, dove registrò due presenze e zero reti[7], sia per il Campionato mondiale di calcio 1954 giocatosi in Svizzera, nel quale marcò una sola presenza segnando uno dei due gol che diedero agli inglesi la vittoria contro i padroni di casa[8]. In totale, le sue presenze con la maglia della Nazionale maggiore furono 12, con 6 reti all'attivo, a cui vanno aggiunte le 3 presenze (con una rete) effettuate con l'Inghilterra B[9].

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il suo ritiro dal calcio, gli venne dedicata una partita d'addio nel 1962, che condivise con il compagno di squadra Billy Wright[2]. Successivamente, aprì a Wolverhampton un negozio di articoli sportivi: andò in pensione nel 1987, ma morì nell'ottobre dello stesso anno[3].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Altre presenze Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti Pres Reti
1938–1939 Inghilterra Wolverhampton Wanderers FD 8 0 FAC 2 0 - - 10 0
1939–1940 FD[10] 3 0 FAC 0 0 - - 3 0
1945–1946 FD[11] - - FAC 4 1 - - 4 1
1946–1947 FD 38 11 FAC 0 0 - - 38 11
1947–1948 FD 34 8 FAC 3 2 - - 37 10
1948–1949 FD 38 12 FAC 7 3 - - 42 15
1949–1950 FD 40 10 FAC 6 1 1 0 46 11
1950–1951 FD 31 5 FAC 6 1 - - 37 6
1951–1952 FD 40 11 FAC 3 3 - - 42 14
1952–1953 FD 41 11 FAC 1 0 - - 42 11
1953–1954 FD 38 7 FAC 1 0 - - 39 7
1954–1955 FD 17 5 FAC 0 0 - - 17 5
1955–1956 FD 36 7 FAC 1 0 - - 37 7
1956–1957 FD 30 3 FAC 2 1 - - 32 4
1957–1958 FD 38 4 FAC 4 2 - - 42 6
1958–1959 FD 16 4 FAC 0 0 2 0 18 4
Totale Wolverhampton Wanderers 445 98 38 14 3 0 486 112

Presenze durante la guerra

Mullen giocò numerose partite durante la guerra con la maglia dei Wolves. Le presenze, non considerate ufficiali, ammontano ad un totale di 86, con 28 reti segnate. Di seguito i dati stagione per stagione:

Stagione Squadra Campionato Totale
Comp Pres Reti Pres Reti
1939-1940 Inghilterra Wolverhampton Wanderers Midland Regional League 32 7 32 7
1941-1942 South League 28 11 28 11
1942-1943 North League 4 0 4 0
1943-1944 North League 2 2 2 2
1944-1945 North League 6 3 6 3
1945-1946 South League 14 5 14 5
Totale Wolverhampton Wanderers 86 28 86 28

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Inghilterra Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-4-1947 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Scozia Scozia Torneo Interbritannico -
18-5-1949 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 4 Inghilterra Inghilterra Amichevole 1
22-5-1949 Colombes Francia Francia 1 – 3 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
18-5-1950 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 4 Inghilterra Inghilterra Amichevole 1
25-6-1950 Rio de Janeiro Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Cile Cile Mondiali 1950 - 1º turno -
29-6-1950 Belo Horizonte Inghilterra Inghilterra 0 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Mondiali 1950 - 1º turno -
10-10-1953 Cardiff Galles Galles 1 – 4 Inghilterra Inghilterra Torneo Interbritannico -
21-10-1953 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 4 Europa Europa Amichevole 2
11-11-1953 Liverpool Inghilterra Inghilterra 3 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Torneo Interbritannico -
3-4-1954 Glasgow Scozia Scozia 2 – 4 Inghilterra Inghilterra Torneo Interbritannico 1
16-5-1954 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
20-6-1954 Berna Svizzera Svizzera 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Mondiali 1954 - 1º turno 1
Totale Presenze 12 Reti 6

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Wolverhampton Wanderers: 1953-1954, 1957-1958, 1958-1959
Wolverhampton Wanderers: 1948-1949
Wolverhampton Wanderers: 1949, 1954, 1959
Wolverhampton Wanderers: 1942

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Come ospite durante la guerra.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l (EN) Jimmy Mullen, Wolves.co.uk, 17-11-2004. URL consultato il 26-03-2010.
  3. ^ a b c d e f g h i (EN) James Mullen, Spartacus.Schoolnet.co.uk. URL consultato il 26-03-2010.
  4. ^ Durante la guerra, il governo impose alle squadre un limite di 50 kilometri entro il quale potevano spostarsi: per questo motivo furono create sette aree regionali, nelle quali il campionato continuò anche se in forma ridotta.
  5. ^ Gol e presenze durante la guerra non sono considerati ufficiali.
  6. ^ a b (EN) Jimmy Mullen, EnglandStats.com. URL consultato il 27-03-2010.
  7. ^ (EN) World Cup 1950, Rsssf.com. URL consultato il 27-03-2010.
  8. ^ (EN) World Cup 1954, Rsssf.com. URL consultato il 27-03-2010.
  9. ^ (EN) England - International Results B-Team, Rsssf.com. URL consultato il 27-03-2010.
  10. ^ Campionato sospeso per lo scoppio della Seconda guerra mondiale.
  11. ^ A causa della guerra, il campionato regolare riprese dalla stagione successiva.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]