Jimmy Buffett

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jimmy Buffett
Fotografia di Jimmy Buffett
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Country
Rock
Periodo di attività 1965 – in attività
Strumento voce, chitarra
Etichetta Barnaby/Dunhill/MCA/Island/PolyGram/RCA
Album pubblicati 40+
Sito web

James William "Jimmy" Buffett (Pascagoula, 25 dicembre 1946) è un cantautore, musicista, scrittore, attore e produttore cinematografico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Mississippi, è cresciuto in Alabama prima di trasferirsi definitivamente a Nashville (Tennessee), una volta entrato a far parte del mondo della musica. Il suo primo album viene pubblicato nel 1970 dalla Barnaby. In seguito firma per la Dunhill Records, con cui pubblica due dischi. Nel 1974, in particolare, entra il suo primo singolo in classifica, ossia Come Monday. È però con il brano Margaritaville e il suo album Changes in Latitudes, Changes in Attitudes (1977) che trova il successo. Negli anni '80, dopo alcuni problemi economici dovuti a un pagamento per un'infrazione di copyright, lancia una linea di abbigliamento, la Margaritaville e poi scrive dei libri, alcuni dei quali diventano anche bestseller. Nel 1990 realizza un album dal vivo, mentre nel 1992 il suo boxset Boats, Beaches, Bars and Ballads risulta uno dei più venduti. Nel 1996 intraprende un'altra pausa dai progetti musicali per dedicarsi al musical. Nel 2002 pubblica Far Side of the World; torna a lavorare in studio nel 2009. Fa anche l'attore: ha preso parte a diverse serie TV e a film, tra cui Cobb (1994), Congo (1995) e Hoot (2006), di cui è stato anche produttore.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • Down to Earth (1970)
  • A White Sport Coat and a Pink Crustacean (1973)
  • Living & Dying in 3/4 Time (1974)
  • A1A (1974)
  • Havana Daydreamin' (1976)
  • High Cumberland Jubilee (1976)
  • Changes in Latitudes, Changes in Attitudes (1977)
  • Son of a Son of a Sailor (1978)
  • Volcano (1979)
  • Coconut Telegraph (1981)
  • Somewhere over China (1982)
  • One Particular Harbour (1983)
  • Riddles in the Sand (1984)
  • Last Mango in Paris (1985)
  • Floridays (1986)
  • Hot Water (1988)
  • Off to See the Lizard (1989)
  • Fruitcakes (1994)
  • Barometer Soup (1995)
  • Banana Wind (1996)
  • Don't Stop the Carnival (1998)
  • Beach House on the Moon (1999)
  • Far Side of the World (2002)
  • License to Chill (2004)
  • Take the Weather with You (2006)
  • Buffet Hotel (2009)
  • Songs from St. Somewhere (2013)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]