Jimmy Ashcroft

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jimmy Ashcroft
Dati biografici
Nome James Ashcroft
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Ritirato 1915
Carriera
Giovanili
Wilbyn's United
Anfield Recreation Club
Garston Copperworks
Squadre di club1
1897-1899 Everton Everton 0 (0)
1899-1900 Gravesend United F.C.  ? (-?)
1900-1908 Arsenal Arsenal 273 (0)
1908-1913 Blackburn Blackburn  ? (-?)
1913-1915 Tranmere Tranmere  ? (-?)
Nazionale
1906 Inghilterra Inghilterra 3 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

James "Jimmy" Ashcroft (Liverpool, 12 settembre 18789 aprile 1943) è stato un calciatore inglese. Negli anni dieci del XX secolo è stato il portiere del Woolwich Arsenal.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Esordi[modifica | modifica sorgente]

Ashcroft cominciò a giocare con diverse squadre, prima di firmare un contratto non professionistico con l'Everton. Nel 1899 si trasferì nel sud del paese, per giocare con il Gravesend United, squadra della Southern League. L'anno dopo andò al Woolwich Arsenal, squadra della Football League, firmando un contratto professionistico nel giugno del 1900.

Woolwich Arsenal[modifica | modifica sorgente]

Debuttò immediatamente contro il Burton Swifts, il 15 settembre 1900; benché il Woolwich perse 1-0, Ashcroft divenne titolare per quella stagione e per quella seguente. Nella stagione 1901-02, rimase imbattuto in 17 incontri di campionato su 34, e in sei gare consecutive (record per l'Arsenal, eguagliato soltanto dall'austriaco Alex Manninger nel 1998). L'Arsenal chiuse quarto in quell'anno (giocava in Second Division), mentre l'anno dopo terminò terzo.

Nella stagione 1903-04 Ashcroft non subì reti in 20 partite su 34, record per i Gunners, dando così un grande contributo alla promozione della sua squadra in First Division. Nella stagione 1904-1905 il portiere fece segnare il record di 154 partite consecutive con la maglia dell'Arsenal (record in seguito migliorato da Tom Parker). Nelle stagioni seguenti, la 1905-06 e la 1906-07, la squadra londinese raggiunse le semifinali di FA Cup con in porta Ashcroft: il portiere si guadagnò anche tre presenze con la Nazionale inglese, vestendone la divisa nelle tre partite del British Home Championship 1906 (due vittorie e una sconfitta), vinto in condivisione con la Scozia). Ashcroft detiene dunque un altro record: fu il primo giocatore dell'Arsenal ad essere convocato nella selezione nazionale inglese.

Blackburn e Tranmere[modifica | modifica sorgente]

In totale Ashcroft prese parte a 303 partite con l'Arsenal. Venne ceduto al Blackburn Rovers nell'estate 1908, per rispondere ai problemi finanziari che attanagliavano la società londinese in quegli anni. Per i Rovers giocò oltre 120 gare, raggiungendo un'altra semifinale di FA Cup nel 1911, e vincendo il titolo inglese nel 1912. Nel 1913 terminò il suo contratto, cosicché venne ceduto a costo zero.

Dopo un periodo senza squadra, Ashcroft riuscì finalmente ad accasarsi al Tranmere Rovers, con il quale giocò un altr'anno prima che la Prima guerra mondiale fermasse lo sport europeo. Si ritirò in quell'anno. Morì nel 1943, all'età di 64 anni.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nell'Arsenal[modifica | modifica sorgente]

Stagione Club Campionato
Comp. Pres. Reti
1900–1901 Inghilterra Woolwich Arsenal 2D 32 0
1901–1902 2D 34 0
1902–1903 2D 34 0
1903–1904 2D 34 0
1904–1905 1D 33 0
1905–1906 1D 35 0
1906–1907 1D 35 0
1907–1908 1D 36 0
Totale Woolwich Arsenal 273 0

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Blackburn: 1911-1912

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Jeff Harris, Tony Hogg, Arsenal Who's Who, Londra, Independent UK Sports, ISBN 1-899429-03-4.