Jimeno I Garcés

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Jimeno I
Co-Regnante di Pamplona
In carica 852 - 860
Predecessore Iñigo I Íñiguez
Successore Garcia I Iñiguez e García Jiménez
Nome completo Jimeno I Garcés
Altri titoli signore d'Alava
Nascita seconda metà dell'VIII secolo
Morte ca. l'860
Figli García Jiménez
Iñigo Íñiguez (secondo il codice di Roda[1] Iñigo I era suo figlio).

Jimeno Garcés Jimeno anche in spagnolo, in galiziano, in aragonese e in portoghese, Ximeno in catalano e in basco (seconda metà dell'VIII secolo – 860 circa) fu prima co-reggente (844-851) e poi, dall'852 all'860, fu co-regnante del re di Pamplona.

Origine[2][modifica | modifica sorgente]

Figlio presumibilmente di Garcia Jimenz, signore di Alava e duca di Guascogna.
Fu l'iniziatore della dinastia Jimena che, col colpo di stato del 905, contro Fortunato Garcés, subentrò alla dinastia degli Arista.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Regno di Navarra
Íñiguez
Navarre Arms.svg

Iñigo I
Jimeno I
Garcia I
Garcia II
Fortunato
Íñigo II
Modifica
Il regno di Pamplona (regno di Navarra), nel IX secolo.

Dopo che l'emiro di al-Andalus, Muḥammad I ibn ʿAbd al-Raḥmān ebbe sconfitto il reggente del regno di Pamplona, Garcia I Iñiguez, Jimeno I, nell'844, venne nominato co-reggente assieme allo stesso Garcia I. Tra l'851 e l'852, alla morte del re di Pamplona, Iñigo I Iñiguez, della dinastia Arista, Jimeno I Garcés fu scelto, da una parte dei nobili navarresi, per succedere a Iñigo I, ma altri nobili navarresi gli preferirono Garcia I Iñiguez, figlio di Iñigo I Iñiguez, per cui, molto probabilmente Jimeno I Garcés, venne associato al trono di Pamplona a Garcia I Iniguez; dato che non venne mai incoronato re di Pamplona, la storiografia lo cataloga come co-regnante di Pamplona.

Alla sua morte, nell'860, il figlio García, gli subentrò come co-regnante di Garcia I Iniguez.

Discendenza[2][modifica | modifica sorgente]

Jimeno dalla moglie[3], di cui non si conoscono né il nome né gli ascendenti, ebbe due figli:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Il codice di Roda, compilato nel X secolo con qualche aggiunta dell'XI secolo, si occupa della storia e delle genealogie del periodo alto-medioevale della zona a cavallo dei Pirenei, quindi soprattutto regno di Navarra e Marca di Spagna.
  2. ^ a b (EN) Dinastie reali di Navarra
  3. ^ Il religioso Fray Justo Pérez de Urbel, che fu anche storico, suggerisce il nome di Leodegundia Ordoñez, figlia del re delle Asturie Ordoño I.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re di Pamplona Successore Escudo de Navarra (oficial).svg
Iñigo I Íñiguez 851–860 Garcia I Iñiguez e García Jiménez