Jim O'Rourke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jim O'Rourke
Fotografia di Jim O'Rourke
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rock sperimentale
Post-rock
Indie rock
Baroque pop
Periodo di attività 1989 – in attività
Strumento Chitarra, Sintetizzatore, Pianoforte, Basso

Jim O'Rourke (Chicago, 18 gennaio 1969) è un musicista e produttore discografico statunitense.

Musicista eclettico e innovativo, instancabile paladino della scena indipendente americana[1], è annoverato tra i padri del post-rock[2] ed è stato a lungo associato alla scena sperimentale di Chicago. Intorno al 2000 si trasferì a New York per andare infine a Tokyo, dove egli attualmente risiede.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha pubblicato dischi di jazz, noise, post-rock e pop. Ha collaborato con artisti del calibro di Thurston Moore, Derek Bailey, Mats Gustafsson, Mayo Thompson, Loren Mazzacane Connors, Merzbow, Nurse with Wound, Ys Phill Niblock, Fennesz, Organum, Henry Kaiser, Flying Saucer Attack, per poi nel 2006 mixare l'album di Joanna Newsom.

Ha prodotto gli album di artisti vari come Sonic Youth, Wilco, Stereolab, Saint Etienne, Kahimi Karie, Quruli, John Fahey, Smog, Faust, Tony Conrad, The Red Krayola, Bobby Conn, Beth Orton, Joanna Newsom e US Maple.

Ha mixato il celebre album degli Wilco Yankee Hotel Foxtrot e prodotto il loro album successivo del 2004, A Ghost Is Born, grazie al quale ha vinto un Grammy come "Best Alternative Album". Durante la registrazione di Yankee Hotel Foxtrot, O'Rourke ha collaborato con uno dei membri dei Wilco, Jeff Tweedy.

È stato un membro di band quali Illusion of Safety e Gastr del Sol. A partire dal 2000 ha suonato il basso, la chitarra e il sintetizzatore nei Sonic Youth, in aggiunta alle funzioni di produttore e ingegnere del suono. Si ritirò come membro a pieno alla fine del 2005, continuando a partecipare e suonare con loro in alcuni progetti alternativi fino allo scioglimento del gruppo avvenuto nel 2011.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jim O'Rourke | Biography | AllMusic
  2. ^ The History of Rock Music. Jim O'Rourke: biography, discography, reviews, links

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 46954816 LCCN: no99086132