Jim O'Neill

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Terence James "Jim" O'Neill (Manchester, 17 marzo 1957) è un economista inglese, è il presidente della Goldman Sachs Asset Management.

È meglio conosciuto per la sua tesi di rilievo economico per quanto riguarda le nazioni economicamente relativi denominato BRIC (Brasile, Russia, India e Cina). Ha coniato la frase in un documento 2001, dal titolo "Il mondo necessita di migliori BRICs economiche".

Nel 2014 ha coniato l'acronimo MINT che sta ad indicare Messico, Indonesia, Nigeria e Turchia, identificando in queste nazioni le nuove 4 economie emergenti.[1][2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Matthew Boesler, The Economist Who Invented The BRICs Just Invented A Whole New Group Of Countries: The MINTs, Business Insider, 13 novembre 2013. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  2. ^ (EN) Luciana Magalhaes, O’Neill, Man Who Coined ‘BRICs,’ Still Likes BRICs, But Likes MINTs, Too, Wall Street Journal, 9 dicembre 2013. URL consultato il 7 gennaio 2014.