Jim McLaughlin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jim McLaughlin
Dati biografici
Nome James Christopher McLaughlin
Nazionalità Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex ala sinistra)
Ritirato 1979 (calciatore)
maggio 1999 (allenatore)[1]
Carriera
Squadre di club1
1957-1958 Derry City Derry City - (16)
1958-1960 Birmingham City Birmingham City - (-)
1960-1963 Shrewsbury Town Shrewsbury Town 129 (56)
1963-1967 Swansea City Swansea City 120 (45)
1966-1967 Peterborough Utd Peterborough Utd 8 (2)
1967-1972 Shrewsbury Town Shrewsbury Town 159 (21)
1972-1973 Swansea City Swansea City 20 (2)
1974-1979 Dundalk Dundalk 113 (4)
Nazionale
1960-1966 Irlanda del Nord Irlanda del Nord 12 (6)
Carriera da allenatore
1974-1983 Dundalk Dundalk
1983-1986 Shamrock Rovers Shamrock Rovers
1986-1991 Derry City Derry City
1991-1993 Shelbourne Shelbourne
1993-1996 Drogheda Utd Drogheda Utd
1996-1999 Dundalk Dundalk
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jim McLaughlin, all'anagrafe James Christopher McLaughlin[1] (Derry, 20 dicembre 1940), è un allenatore di calcio ed ex calciatore nordirlandese.

Già attaccante di alcuni club delle serie inferiori britanniche (tra cui Swansea City, con cui ottenne i migliori risultati come calciatore[1][2]) e della nazionale nordirlandese[1], si affermò in seguito come l'allenatore più vincente della storia della League of Ireland[1][3] ottenendo un totale di otto titoli[1][3] vinti con quattro squadre differenti (in ordine cronologico Dundalk, Shamrock Rovers, Derry City e Shelbourne).

Grazie al suo contributo al calcio irlandese ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui tre nomine (1979, 1984 e 1989[3]) di personaggio dell'anno da parte dell'ente giornalistico calcistico irlandese[3], un titolo speciale da parte della FAI nel 2002[4] e l'inclusione nella Hall of Fame dello Shamrock Rovers[5].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Pur giocando abitualmente come ala sinistra, McLaughlin era in realtà un giocatore capace di ricoprire tutti i ruoli d'attacco[1], essendo in grado di giocare sia come centravanti, sia come ala[1].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Calciatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Esordì nel massimo campionato di calcio nordirlandese all'età di sedici anni[3], con la maglia del Derry City. L'ottima stagione di debutto (durante la quale segnò sedici reti, risultando il miglior marcatore della squadra[1]), attirò l'interesse del Birmingham City, club allora militante nella First Division inglese, che lo acquistò per 4000 sterline[1] senza però mai impiegarlo nel corso delle partite[1].

Fu quindi ceduto, nel 1960, allo Shrewsbury Town, squadra di quarta divisione: dopo aver segnato 56 gol in tre stagioni, McLaughlin fu acquistato dallo Swansea City per sedicimila sterline[1]. Con la squadra gallese McLaughlin ebbe modo di esordire in Second Division e di affermarsi nel corso della stagione 1963-64 della FA Cup, in cui segnò un gol che portò la squadra momentaneamente in vantaggio nel corso della semifinale con il Preston North End[1][2][3].

Nella stagione 1966-67, dopo aver vinto la Coppa del Galles, McLaughlin giocò per un breve periodo di tempo con il Peterborough United per poi passare allo Shrewsbury Town, nel frattempo promosso in Third Division. Dopo aver disputato con la squadra alcuni campionati di media classifica segnando 21 reti[1], McLaughlin fu ceduto nel 1972 ad uno Swansea City in crisi tecnica e societaria[1]: in questo contesto assunse il duplice ruolo di assistente dell'allenatore e giocatore[1] per poi divenire, nel 1973, dirigente della squadra ritirandosi dal calcio giocato[1].

Nel novembre 1974[6], McLaughlin riprese tuttavia la carriera di calciatore venendo ingaggiato dal Dundalk: ricoprendo anche il ruolo di allenatore, McLaughlin guidò la squadra verso una striscia di successi che iniziò nel 1976, con la vittoria del campionato a nove anni dall'ultima vittoria.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Conta 12 presenze e sei reti nella nazionale nordirlandese[1], esordendo in occasione di un match contro la Scozia il 7 ottobre 1961[1]: è ricordato per una doppietta realizzata nel corso di una partita contro l'Inghilterra[1] il 3 ottobre 1964, nonostante un infortunio alla spalla[1].

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Al termine della carriera di calciatore (1979), McLaughlin fu confermato alla guida del Dundalk fino al 1983, continuando la striscia positiva di successi in campo nazionale (tra cui un campionato nella stagione 1981-82) ed ottenendo buone prestazioni anche nell'ambito internazionale (condusse la squadra fino agli ottavi di finale sia in Coppa dei Campioni 1979-80, dove perse di misura contro il Celtic dopo aver fallito alcune occasioni da rete[3], sia in Coppa delle Coppe 1981-82, perdendo con il Tottenham Hotspur).

Nel 1983 McLaughlin assunse la guida tecnica dello Shamrock Rovers: dopo aver vinto, alla prima stagione (1983-84), il primo titolo degli Hoops dopo venti anni, McLaughlin guidò la squadra verso due double consecutivi nelle stagioni 1984-85 e 1985-86. Al termine di quest'ultima stagione McLaughlin decise di abbandonare Dublino per assumere la guida tecnica del Derry City, allora appena iscrittosi alla League of Ireland: in due anni guidò l'ascesa della squadra sul sistema calcistico irlandese vincendo la First Division nel 1987[7] e centrando, nella stagione 1988-89, l'unico treble della storia del calcio irlandese[7][3] grazie alla vittoria in campionato, coppa nazionale e coppa di Lega.

Rimasto alla guida del Derry City fino al 1991, a partire da quello stesso anno McLaughlin allenò lo Shelbourne in coppia con Pat Byrne, vincendo anche in questo caso un campionato nella stagione 1991-92[3]. Negli ultimi anni della sua carriera di allenatore, McLaughin allenò (tra il 1993 e il 1996) il Drogheda United ottenendo risultati altalenanti[3], per poi essere richiamato dal Dundalk con cui concluse la carriera nel 1999, al termine di una stagione in cui non riuscì ad evitare la retrocessione della squadra.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti in nazionale[modifica | modifica sorgente]

[1]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7 ottobre 1961 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 6 Scozia Scozia 1
17 ottobre 1961 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 0 Grecia Grecia 2
22 novembre 1961 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord -
11 aprile 1961 Swansea Galles Galles 4 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord -
3 aprile 1963 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 4 Galles Galles -
14 aprile 1964 Swansea Galles Galles 2 – 3 Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1
29 aprile 1964 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 3 – 0 Uruguay Uruguay -
3 ottobre 1964 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 3 – 4 Inghilterra Inghilterra 2
14 ottobre 1964 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 0 Svizzera Svizzera -
14 novembre 1964 Berna Svizzera Svizzera 2 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord -
31 marzo 1965 Swansea Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 5 Galles Galles -
30 marzo 1965 Swansea Galles Galles 1 – 4 Irlanda del Nord Irlanda del Nord -
Totale Presenze 12 Reti 6

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Calciatore[modifica | modifica sorgente]

Swansea City: 1965-66
Dundalk: 1975-76, 1978-79
Dundalk: 1976-77, 1978-79
Dundalk: 1977-78

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Dundalk: 1975-76, 1978-79, 1981-82
Shamrock Rovers: 1983-84, 1984-85, 1985-86
Derry City: 1988-89
Shelbourne: 1991-92
Dundalk: 1976-77, 1978-79, 1980-81
Shamrock Rovers: 1984-85, 1985-86
Derry City: 1988-89
Dundalk: 1977-78, 1980-81
Derry City: 1988-89

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Paul Doolan, Robert Goggins. The Hoops. Gill & Macmillan Ltd, 1993. ISBN 0717121216.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v Profilo su Northern Ireland's football greats
  2. ^ a b Referto, su The Times
  3. ^ a b c d e f g h i j Liam Buckley named AVIVA/Soccer Writers' Association of Ireland Personality of the Year
  4. ^ Keane wins FAI award, su rte.ie/
  5. ^ Shamrock Rovers
  6. ^ The Irish Times - Tuesday, November 20, 1974 - Page 003
  7. ^ a b (EN) The History of Derry City, AlbionRoad.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Jim McLaughlin in National-football-teams.com, National Football Teams.