Jiří Menzel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jiří Menzel parla di Treni strettamente sorvegliati (2007)

Jiří Menzel (Praga, 23 febbraio 1938) è un regista ceco. Regista e attore, diplomato nel 1962 alla FAMU, la scuola di cinema che ha contribuito a formare i cineasti della Nová vlna, la "nuova onda". Ha debuttato nella regia in un film collettivo, Perline sul fondo, considerato il manifesto del nuovo cinema cecoslovacco, adattando una novella del romanziere Bohumil Hrabal con cui lavorerà a diversi altri progetti, tra cui Treni strettamente sorvegliati, premio Oscar al miglior film straniero. Insieme a Hrabal, lavora anche ad Allodole sul filo, la cui lavorazione inizia durante la primavera di Praga, bloccata poi dal regime. Può continuare a lavorare solo nel 1974, dopo aver giurato fedeltà al regime. Collabora con Hrabal in una trilogia di film di ambiente rurale, Ritagli, La festa del bucaneve e Il mio piccolo villaggio. Dopo la caduta del Muro, Allodole sul filo viene presentato al festival di Berlino dove vince l'Orso d'oro.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 268496119 LCCN: n82138971