Jetta Goudal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jetta Goudal in "Stars of the Photoplay" (1924)

Jetta Goudal, nata Juliette Henriette Goudeket, (Amsterdam, 12 luglio 1891Los Angeles, 14 gennaio 1985), è stata un'attrice olandese naturalizzata statunitense .

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Attrice di cinema e teatro, Jetta Goudal nacque ad Amsterdam, figlia di un facoltoso tagliatore di diamanti, Mozes Goudeket, un ebreo ortodosso (1860–1942). Sua madre era Geertruida Warradijn (1866–1920)[1][2].

Di aspetto elegante e dall'aria regale, la giovane attrice cominciò la sua carriera a teatro, girando l'Europa con diverse compagnie di giro.

Dopo la fine della guerra, lasciò l'Europa, che era diventata un campo di rovine, per andare a New York. Lì, si fece passare per una "parigina" e il dipartimento pubblicitario della Paramount diffuse i dati che gli erano stati forniti dall'attrice, dove lei dichiarava di essere nata a Versailles il 12 luglio 1901 (togliendosi, oltretutto, dieci anni d'età), figlia di un immaginario avvocato Maurice Guillaume Goudal.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Fece la sua prima apparizione a Broadway nel 1921, usando il nome d'arte di Jetta Goudal. Dopo l'incontro con il regista Sidney Olcott, che la incoraggiò a lavorare per il cinema, accettò una parte di comparsa in un film. Convinta a spostarsi sulla costa orientale, negli anni che seguirono apparve in alcuni film di Olcott.

Nel 1925, fu la protagonista in Salome of the Tenements, un film di impianto sociale che affrontava le condizioni di vita di un povero quartiere ebraico di New York, il Lower East Side. La sua interpretazione fu molto apprezzata, dandole l'occasione di lavorare in Matador, un film diretto da Raoul Walsh e prodotto da Jesse L. Lasky e Adolph Zukor. Ben presto, anche Cecil B. DeMille la notò e la volle nei suoi film.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

La filmografia è completa[3]

Filmati d'archivio[modifica | modifica sorgente]

Spettacoli teatrali[modifica | modifica sorgente]

  • The Hero (1921)
  • The Elton Case (1921)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Slide, Anthony. Silent Players:A Biographical and Autobiographical Study of 100 Silent Film Actors and Actresses. University Press of Kentucky, 2002. ISBN 081312249X. pag. 146.
  2. ^ ClassicImages Consultato il 12-01-2012
  3. ^ Filmografia su IMDb

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 2408210