Jet d'eau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Jet d'Eau)
Il Jet d'eau di Ginevra.

Il Jet d'eau (in italiano "Getto d'acqua") è una grande fontana di Ginevra, in Svizzera. Si tratta di una delle più famose e suggestive attrazioni turistiche della città e ne è diventata il simbolo. Situata nel punto in cui il Lago di Ginevra si appresta a sfociare nel fiume Rodano, nella zona di Les Eaux-Vives, proietta il suo spruzzo d'acqua fino a un massimo di 140 metri d'altezza ed è visibile in tutta la città e dall'alto, anche sorvolando Ginevra ad un'altitudine di diecimila metri.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il rapido e imponente sviluppo urbano e industriale che contraddistinse Ginevra nella seconda metà dell'Ottocento comportò anche un fabbisogno sempre maggiore di energia, che venne soddisfatto con la costruzione di una centrale idraulica a La Coulouvrenière nel 1886 per la distribuzione di forza motrice ottenuta dalle acque del Rodano. Il pompaggio costante d'acqua, però, poteva generare pericolosi eccessi di alta pressione allorché vi era meno richiesta di energia (come di notte o nei giorni festivi); venne perciò predisposta una vera e propria "valvola di sicurezza" per espellere nell'atmosfera l'acqua (e la pressione) in eccesso. Nacque così il "primo" Jet d'eau, alto una trentina di metri e collocato all'estremità della centrale di La Coulouvrenière, ben più a ovest della posizione attuale e già all'interno del corso del Rodano.

Il "primo" Jet d'eau a La Coulouvrenière (1886 circa).

Nel 1889 la "valvola di sicurezza" fu spostata nel lago, un po' più a nord di Ginevra, a Bessinge, vicino a Cologny. Il 2 agosto 1891, infine, il Jet d'eau trovò la sua ubicazione definitiva a Les Eaux-Vives: raggiungeva allora i 90 m d'altezza, era contornato da un ventaglio di altri quattro getti minori poi soppressi e, come i precedenti, funzionava solo la domenica. Nel 1906 vennero perciò installate delle motopompe che permisero l'attivazione costante dello zampillo. A partire dagli anni trenta si cominciò a pensare di staccare il Jet d'eau dalla rete idrica cittadina, ma il progetto dell'ingegner Oscar Herzog (padre dell'alpinista Maurice Herzog) venne realizzato solo vent'anni dopo: la nuova stazione di pompaggio autonoma, che utilizzava direttamente le acque del lago e consentiva un'emissione ininterrotta del getto, venne inaugurata il 3 maggio 1951.

L'acqua dell'attuale Jet d'eau raggiunge i 140 m d'altezza e ha una velocità di 200 km/h; con una portata di 500 litri al secondo e una media di 16 secondi impiegati per ricadere nel lago, il totale della massa d'acqua sospesa nell'aria si aggira intorno alle 7 tonnellate. Quello di Ginevra è il più alto "getto d'acqua" europeo, ma il supremo in assoluto (312 m d'altezza) si trova a Gedda (Arabia Saudita) e fu inaugurato da re Fahd nel 1985; da ricordare anche quelli realizzati nel fiume Han a Seul per il Campionato mondiale di calcio 2002, che arriva a 202 m; il Gateway Geyser (192 m), vicino al Gateway Arch di Saint Louis (Missouri); il Captain Cook Memorial Jet (147 m), installato nel 1970 nel lago Burley Griffin a Canberra (Australia).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera