Jessica Steen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Steen alla première di Armageddon - Giudizio finale nel 1988

Jessica Steen (Toronto, 19 dicembre 1965) è un'attrice canadese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Jessica Steen è figlia dell'attrice Joanna Noyes e del regista e attore Jan Steen[1], ed è di origini olandesi e scozzesi.

Oltre alla sua carriera nello spettacolo Jessica Steen è impegnata come ambientalista e nel proteggere i diritti degli animali. Supporta David Suzuki (uno dei più famosi e riconosciuti tra gli attivisti ambientalisti), The World Society for the Protection of Animals e il Western Canadian Wilderness Committee; inoltre, ha il brevetto da subacquea e pratica diverse attività circensi (camminata sui trampoli, è giocoliera e mangiatrice di fuoco).

Attualmente risiede a Los Angeles[2].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

All'età di otto anni Steen ottenne il suo primo ruolo, nella serie televisiva per bambini The Sunrunners, una produzione canadese, insieme a sua madre.

Nel 1986 ebbe l'occasione di recitare in un episodio della serie televisiva Disneyland, dove interpretò Tracy Gordon, al fianco dell'allora idolo degli adolescenti Lindsay Wagner, la quale interpretava sua sorella. Nel 1987 fu l'unica donna ad avere un personaggio stabile in una serie televisiva, Capitan Power, e per l'episodio "Judgment" nel 1988 ottenne una nomination per il Gemini Award come "migliore interpretazione di un'attrice in un ruolo continuativo".

Nel 1989 debuttò sul grande schermo recitando nel musical Sing - Il sogno di Brooklyn.

Nonostante a Toronto continuasse ad ottenere ruoli in serie televisive canadesi e in film televisivi destinati al mercato statunitense, nel 1991 decise di trasferirsi a New York, e solo sei settimane dopo il suo arrivo nella "Grande mela" venne scritturata per sostituire un'altra attrice nel cast della soap opera Quando si ama. La sua interpretazione di Patricia Alden Sowolsky Hartman McKenzie catturò l'attenzione della ABC, che la scritturò per la serie Homefront, che durò due stagioni.

Nel 1994 interpretò la dottoressa Julia Heller per la NBC nella serie Progetto Eden, che durò solo una stagione ma permise all'attrice di divenire ancora più conosciuta e apprezzata e quindi richiesta a partecipare come guest star in molte serie televisive. L'attività di quest'anno le permise di ottenere il Gemini Award come migliore attrice. Da allora ha recitato in innumerevoli serie, ottenendo ottimi risultati.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cortometraggi[modifica | modifica sorgente]

Film[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Video[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Jessica Steen Biography (1965-)
  2. ^ Jessica Steen | Official Website | Bio

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]