Jesús Herrada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jesús Herrada López
Jesus Herrada CD 2011.jpg
Dati biografici
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 183[1] cm
Peso 72[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Squadra Movistar Movistar
Carriera
Giovanili
2007-2010 Caja Rural espoirs
Squadre di club
2011- Movistar Movistar
Nazionale
2007- Spagna Spagna
Statistiche aggiornate al gennaio 2014

Jesús Herrada López (Mota del Cuervo, 26 luglio 1990) è un ciclista su strada spagnolo, professionista dal 2011, che corre per la Movistar. Nel 2013 è diventato campione spagnolo nella prova in linea. È fratello di José Herrada, anche'egli ciclista professionista.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Herrada già nelle categorie giovanili con la Caja Rural colse diversi rislutati, con quattro vittorie nei campionati nazionali tra juniores e under-23. Sin dal 2007 veste la maglia della nazionale spagnola, prima nelle competizioni riservate agli juniores, poi anche Under-23 (a Geelong nel 2010) ed elite (a Copenaghen nel 2011).

Proprio il 2011 è il suo primo anno da professionista con la divisa della Movistar. Inizia a confrontarsi quindi con le gare del calendario World Tour, anche se i migliori piazzamenti li coglie nelle gare del circuito continentale europeo e ai campionati nazionali elite, dove termina al quarto posto sia la prova a cronometro sia quella in linea. Dopo la squalifica di Alberto Contador, giunto secondo nella prova in linea, guadagna una posizione a tavolino. Nel 2012 coglie la sua prima vittoria, aggiudicandosi la seconda tappa della Vuelta a Asturias, mentre nei campionati nazionali conferma una buona prestazione a cronometro, terminando sesto.

Il 2013 inizia sin da gennaio, con il Tour de San Luis, dove tuttavia non coglie piazzamenti nei primi e termina diciannovesimo in generale. Poche settimane dopo coglie due piazzamenti tra i primi dieci alla Volta ao Algarve, in Portogallo, terminando quarto nella seconda tappa e nono nella terza, concludendo all'undicesimo nella generale. In giugno arriva la prima vittoria stagionale, con il titolo di campione nazionale in linea, e alla fine di agosto il successo nella quinta tappa del Tour du Poitou-Charentes, che chiude al secondo posto, 23" dietro Thomas Voeckler. Con la Movistar partecipa poi ai campionati del mondo in Toscana, nella cronometro a squadre che concludono al decimo posto.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Campionati spagnoli, Prova a cronometro Juniores
Campionati spagnoli, Prova a cronometro Juniores
Campionati spagnoli, Prova a cronometro Under-23
Campionati spagnoli, Prova a cronometro Under-23
Subida a Gorla
2ª tappa Vuelta a Asturias
Campionati spagnoli, Prova in linea
5ª tappa Tour du Poitou-Charentes

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

3ª tappa Tour de Burgos (cronosquadre)

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

2014: ritirato

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Aguascalientes 2007 - In linea Juniores: 77º
Città del Capo 2008 - In linea Juniores: 27º
Città del Capo 2008 - Cronometro Juniores: 34º
Geelong 2010 - In linea Under-23: 40º
Geelong 2010 - Cronometro Under-23: 8º
Copenaghen 2011 - Cronometro Elite: 39º
Toscana 2013 - Cronometro a squadre: 10º

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (ES) Jesus Herrada, www.movistarteam.com. URL consultato il 5 gennaio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]