Jerry McCullough

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jerry McCullough
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 178 cm
Peso 80 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker
Ritirato 2009
Carriera
Giovanili

1991-1996
Rice High School
Pittsburgh Panthers
Squadre di club
1997 New Hampshire Thunder Loons N.H. Thunder Loons 24
1997-1998 Gravelines BCM Gravelines
1998-1999 Türk Telekom 18
1999-2000 S. Falls Skyforce 54
2000 Quad City Thunder 4
2000-2001 Pau-Orthez
2001-2003 Cantù 68
2003-2004 Pall. Varese 31
2004-2005 Olimpia Milano 34
2005-2006 Din. S. Pietroburgo
2006 Cibona Zagabria
2007-2008 UNICS Kazan'
2008-2009 Pistoia Basket 13
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jerry McCullough (New York, 26 novembre 1973) è un ex cestista statunitense, professionista in Europa.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato per due stagioni alla Pallacanestro Cantù, dal 2001 al 2003, formando con Bootsy Thornton (guardia), Sam Hines (ala piccola), e Shaun Stonerook (ala grande) l'ottimo quartetto di americani denominato Fab Four, con cui Cantù raggiunse una semifinale di campionato (2001-2002) e una finale di Coppa Italia (2003).[1] L'anno successivo passa all'Olimpia Milano, con cui raggiunge la finale Scudetto.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • USBL All-Defensive Team (1997)
  • Migliore nelle palle recuperate USBL (1997)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Quelle semifinali che Cantù non scorderà più (PDF) in La Provincia, 31 maggio 2010, p. 30. URL consultato il 5 agosto 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]