Jerry McCullough

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jerry McCullough
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 178 cm
Peso 80 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Playmaker
Ritirato 2009
Carriera
Giovanili

1991-1996
Rice High School
Pittsburgh Panthers Pittsburgh Panthers
Squadre di club
1997 New Hampshire Thunder Loons N.H. Thunder Loons 24
1997-1998 Gravelines BCM Gravelines
1998-1999 Türk Telekom Türk Telekom 18
1999-2000 S. Falls Skyforce S. Falls Skyforce 54
2000 Quad City Thunder Quad City Thunder 4
2000-2001 Pau-Orthez Pau-Orthez
2001-2003 Pall. Cantù Pall. Cantù 68
2003-2004 Pall. Varese Pall. Varese 31
2004-2005 Olimpia Milano Olimpia Milano 34
2005-2006 Din. S. Pietroburgo Din. S. Pietroburgo
2006 Cibona Zagabria Cibona Zagabria
2007-2008 UNICS Kazan' UNICS Kazan'
2008-2009 Pistoia Basket Pistoia Basket 13
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jerry McCullough (New York, 26 novembre 1973) è un ex cestista statunitense, professionista in Europa.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato per due stagioni alla Pallacanestro Cantù, dal 2001 al 2003, formando con Bootsy Thornton (guardia), Sam Hines (ala piccola), e Shaun Stonerook (ala grande) l'ottimo quartetto di americani denominato Fab Four, con cui Cantù raggiunse una semifinale di campionato (2001-2002) e una finale di Coppa Italia (2003).[1] L'anno successivo passa all'Olimpia Milano, con cui raggiunge la finale Scudetto.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • USBL All-Defensive Team (1997)
  • Migliore nelle palle recuperate USBL (1997)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Quelle semifinali che Cantù non scorderà più (PDF) in La Provincia, 31 maggio 2010, p. 30. URL consultato il 5 agosto 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]