Jerry 8¾

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Jerry 8 e 3/4)
Jerry 8¾
Titolo originale The Patsy
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1964
Durata 101 min.
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Jerry Lewis
Soggetto Jerry Lewis, Bill Richmond
Sceneggiatura Jerry Lewis, Bill Richmond
Produttore Ernest D. Glucksman
Fotografia W. Wallace Kelley
Montaggio John Woodcock
Musiche David Raksin
Costumi Edith Head
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Jerry 8¾ (The Patsy) è un film del 1964 diretto e interpretato da Jerry Lewis. Uscì nelle sale statunitensi il 12 agosto 1964 distribuito dalla Paramount Pictures.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un famoso comico muore in un incidente aereo e il suo staff, preoccupato di restare disoccupato, decide di trovare qualcuno per rimpiazzarlo. Stanley Belt (Jerry Lewis) è il fattorino dell'hotel dove alloggia il gruppo e così gli agenti decidono che sarà lui la prossima superstar.

Nonostante Stanley non abbia evidentemente nessun talento comico, i suoi nuovi manager usano la loro influenza per spalancargli le porte dello star system, facendogli fare anche una apparizione al prestigioso Ed Sullivan Show. Comunque, appare sempre più chiaramente che Stanley non avrà mai nessuna possibilità di sfondare nel mondo dello spettacolo e i suoi agenti decidono di scaricarlo proprio prima che si esibisca. Però, una dei manager, Ellen (Ina Balin) si è innamorata di Stanley e decide di restare al suo fianco.

Stanley ha successo nello show, e il resto del management lo prega di ritornare con loro, Stanley magnanimamente acconsente.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo provvisorio del film durante la lavorazione era Son of Bellboy, poiché era originariamente stato concepito come il seguito di Ragazzo tuttofare (The Bellboy). Infatti, il personaggio di Lewis in entrambi i film si chiama Stanley. Le riprese ebbero luogo dal 6 gennaio al 28 febbraio 1964.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il titolo italiano del film, che rimanda al celebre di Federico Fellini (uscito l'anno prima), non ha nessuna attinenza con la trama del film o con il titolo originale americano (The Patsy) della pellicola stessa. I distributori italiani vollero presentarlo come una parodia del film di Fellini, cosa che assolutamente non era. Venne in seguito distribuito per il mercato home video col titolo Jerry 8 e 3/4.
  • Il film è l'ultimo dove appare Peter Lorre, nella parte di Morgan Heywood, il quale morirà poco dopo la fine del film, prima della sua uscita nei cinema.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema