Jenny Shipley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jennifer Shipley
Shipley nel 1999

Shipley nel 1999


36° Primo Ministro della Nuova Zelanda
Durata mandato 8 dicembre 1997 - 5 dicembre 1999
Predecessore Jim Bolger
Successore Helen Clark

Dati generali
Partito politico Partito Nazionale della Nuova Zelanda

Jennifer Mary “Jenny” Shipley (Gore, 4 febbraio 1952) è una politica neozelandese, militante dal 1975 del Partito Nazionale.

Fu la prima donna del suo Paese a ricoprire l'incarico di Primo Ministro, dal dicembre 1997 al dicembre 1999.

Nel 1980 fu chiamata a ricoprire la carica di ministro del Social Welfare sotto il governo di Jim Bolger. Nel 1993 al 1996 ricopre l'incarico di ministro della Salute. Dal 1990 al 1996 è stata anche ministro degli Affari delle donne.

L'8 dicembre 1997, con la vittoria del suo partito alle prime elezioni svoltesi con metodo proporzionale, diventa Primo Ministro. Nelle elezioni del 1999 il Labour Party, con a capo Helen Clark, vince le elezioni; Shipley continua a guidare il suo partito fino all'ottobre 2001, e quando Bill English assume la leadership del National Party, la Shipley si dimette dal Parlamento e si ritira dalla vita politica.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Membro Distinto della Compagnia dell'Ordine al merito della Nuova Zelanda - nastrino per uniforme ordinaria Membro Distinto della Compagnia dell'Ordine al merito della Nuova Zelanda

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 266416756