Jenny Saville

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« La normalità è noiosa, bello è solo ciò che possiede una goccia di veleno.[1] »

Jenny Saville (Cambridge, 1970) è una pittrice inglese membro del Young British Artists. Jenny Saville è meglio nota per i suoi monumentali dipinti di corpi femminili. Per lei posa come modella l'attrice Loredana Bontempi. Attualmente lavora e vive tra Londra e Palermo.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Le copertine degli album della band gallese Manic Street Preachers The Holy Bible e Journal for Plague Lovers raffigurano i dipinti Strategy (South Face/Front Face/North Face) del 1996 e Stare del 2005. In particolare la copertina di Journal for Plague Lovers che ritrae un bambino sfigurato è stata oggetto di controversie in Gran Bretagna: la catena di supermaket inglese Tesco ha censurato parzialmente la copertina nei propri centro commerciali perché considerata impressionante e disturbante per la clientela.[2]
  • Il protagonista del romanzo La demolizione del Mammut di Giorgio Nisini è un appassionato cultore dei dipinti di Jenny Saville, che compaiono più volte nel corso della narrazione come oggetti carichi di oscuri e misteriosi significati.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Articolo del Corriere della Sera
  2. ^ http://www.globartmag.com/jenny-saville-censura-arte/920/ articolo sul sito Glob Art Mag

Controllo di autorità VIAF: 47632345 LCCN: nr00005628

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Articolo su L'indiependente