Jenny Hasselquist

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jenny Hasselqvist (circa 1915)

Jenny Hasselquist, o Jenny Hasselqvist (Stoccolma, 31 luglio 1894Stoccolma, 8 giugno 1978), è stata una ballerina e attrice svedese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Cominciò a studiare danza fin da bambina, diventando prima ballerina dell'Opera Reale. Nel 1916, esordì sullo schermo in Balettprimadonnan, un film di Mauritz Stiller, iniziando così una carriera cinematografica che conta quasi venti film. Nel 1920, quattro anni dopo il suo debutto, ebbe il ruolo del titolo in Sumurun di Ernst Lubitsch. Tra le altre sue interpretazioni, anche il ruolo di Marianne Sinclair ne La leggenda di Gosta Berlings del 1924. Oltre a Stiller e a Lubitsch, lavorò con altri grandi registi del cinema europeo dell'epoca, quali Victor Sjöström e Gustaf Molander.

Si ritirò a vita privata nel 1930, dopo aver girato il suo ultimo film, Den farliga leken, che uscì nel 1931.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

La filmografia è completa[1].

Attrice[modifica | modifica sorgente]

Film o documentari dove appare Jenny Jasselquist[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Filmografia IMDb

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]