Jeff Astle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jeff Astle
Jeff Astle Gates.jpg
Jeff Astle Gates allo stadio The Hawthorns
Dati biografici
Nome Jeffrey Astle
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Carriera
Squadre di club1
1961-1964 Notts County Notts County 103 (31)
1964-1973 West Bromwich West Bromwich 292 (137)
1973 Flag of None.svg Hellenic 0 (0)
1974-1975 Dunstable Town Dunstable Town 0 (0)
1975-1976 Weymouth Weymouth 0 (0)
Nazionale
1969-1970 Inghilterra Inghilterra 5 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jeffrey Astle (Eastwood, 13 maggio 1942Burton upon Trent, 19 gennaio 2002) è stato un calciatore inglese, di ruolo attaccante, leggenda del West Bromwich Albion F.C..

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Cominciò la sua carriera nel Notts County per poi trasferirsi al West Bromwich Albion per 25000 sterline. Tra le fila del West Brom militò gran parte della sua carriera, divenendo un beniamino dei suoi tifosi che lo soprannominarono “The King”. Il 18 maggio del 1968 consentì al West Bromwich Albion di vincere la sua quinta FA Cup con un goal negli extra-time a Wembley contro l'Everton.[1] Nella stagione 1969-1970, con 25 gol, si laureò capocannoniere della Firt Division.[2] Si ritirò dall'attività agonistica nel 1977.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cinque furono le convocazioni nella Nazionale inglese con cui prese parte ai Mondiali del 1970, giocati in Messico.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Jeff Astle era famoso negli anni 60 proprio per il suo imperioso colpo di testa (i palloni del tempo erano prodotti in cuoio e con la pioggia risultavano ancora più pesanti), ma questa sua grande abilità gli costerà la vita. Secondo uno studio dell'università di Toronto, infatti, i colpi di testa gli avrebbero provocato piccoli e regolari traumi cranici al cervello, degenerati poi in demenza.[3] Jeff Astle morì il 19 gennaio del 2002 al Queen's Hospital di Burton upon Trent, all'età di 59 anni.[4] Ad Astle, 361 partite e 174 gol con la maglia del West Brom, è stato dedicato un ingresso a The Hawthorns, le Jeff Astle Gates, e persino la linea tranviaria che porta allo stadio del WBA, nella cittadina di Birmingham.[5]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ West Bromwich Albion vs. Everton F.A. Cup Final 1968, youtube.com. URL consultato il 12 febbraio 2014.
  2. ^ English League Leading Goalscorers, rsssf.com. URL consultato il 31 gennaio 2014.
  3. ^ Inghilterra, la morte di Astle; rivelazione choc dei medici: "Causata dai colpi di testa", repubblica.it. URL consultato il 12 febbraio 2014.
  4. ^ Former England star Astle dies, BBC Sport. URL consultato il 12 febbraio 2014.
  5. ^ Tram named for Baggies hero, BBC Sport. URL consultato il 12 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 66412370