Jean de Cros

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jean de Cros
cardinale di Santa Romana Chiesa
Jean de Cros.jpg
Nato castello di Calimafort, XIV secolo
Creato cardinale 30 maggio 1371 da papa Gregorio XI
Deceduto Avignone, 21 novembre 1383

Jean de Cros (castello di Calimafort, ... – Avignone, 21 novembre 1383) è stato un cardinale e vescovo cattolico francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era parente di papa Gregorio XI, fratello del benedettino pseudocardinale Pierre de Cros e nipote dell'omonimo cardinale.

Dopo aver studiato giurisprudenza, fu eletto vescovo di Limoges il 14 maggio 1347. Mantenne la cattedra vescovile fino alla nomina cardinalizia.

Il 30 maggio 1371 papa Gregorio XI lo creò cardinale del titolo dei Santi Nereo e Achilleo. Divenne penitenziere maggiore nel 1373.

Il 28 settembre 1376 optò per l'ordine dei cardinali vescovi e divenne vescovo di Palestrina. Partecipò al conclave del settembre del 1378 che elesse l'antipapa Clemente VII. Si oppose alla validità dell'elezione del legittimo papa Urbano VI e le sue argomentazioni persuasero il re di Francia Carlo V a sostenere l'antipapa.

Morì ad Avignone, dove fu sepolto in cattedrale.

Fonti[modifica | modifica sorgente]