Jean Prévost (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jean Prévost

Jean Prévost (Saint-Pierre-les-Nemours, 1901Villars-de-Lans, 1944) è stato uno scrittore francese.

Allievo di Alain, fu autore del romanzo Frères Bouquinquant (1930) e del saggio critico Gli epicurei francesi (1931).

Capitano di una formazione partigiana durante la seconda guerra mondiale, rimase ucciso dalle truppe naziste il 1º agosto 1944.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]