Jean Desailly

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jean Desailly (Parigi, 24 agosto 1920Parigi, 11 giugno 2008) è stato un attore francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Molto attivo sia a teatro che al cinema, già nel 1942 entra a far parte della prestigiosa Comedie Francaise e nel 1942 fa il suo debutto cinematografico. Nel corso degli anni continua a lavorare su entrambi i fronti affrontando ruoli via via più maturi e impegnati. Interpretò circa novanta pellicole, tra queste vanno ricordate alcune sue interpretazioni molto apprezzate ne: Il commissario Maigret (1958) e Les Grandes Familles (1958), entrambi con Jean Gabin, Chi ha ucciso Bella Shermann? (1961) di Édouard Molinaro, Lo spione (1962) di Jean-Pierre Melville e La calda amante (1964) di François Truffaut. Negli anni sessanta inizia a lavorare anche per la televisione cosa che gli permette di rilanciare anche la sua carriera cinematografica. A partire dagli anni settanta viene nominato alla direzione di diversi importanti teatri parigini il che non gli impedisce di continuare a lavorare come attore. Nel 1998 sposa in seconde nozze l'attrice Simone Valère sua compagna da ben 48 anni.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 70957115 LCCN: no92016659