Jean Chalgrin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arco di Trionfo, Parigi
Chiesa di Saint-Philippe-du-Roule, Parigi

Jean-François-Thérèse Chalgrin (Parigi, 1739Parigi, 21 gennaio 1811) è stato un architetto francese.

Fu allievo di Étienne-Louis Boullée e ottenne una borsa di studio a Roma (1759-1763). In Italia fu influenzato dalle vestigia classiche, dalle stampe di Giovanni Battista Piranesi e dagli studi di Johann Joachim Winckelmann. Rientrato in Francia, cominciò la sua attività ispirandosi al Neoclassicismo di Jacques-Germain Soufflot.

Tra il 1772 ed il 1784 realizzò la chiesa di Saint-Philippe-du-Roule, a Parigi, progettata però alcuni anni prima; l'edificio, a pianta basilicale, presenta una navata coperta da una volta a botte decorata a cassettoni e sorretta da una teoria di colonne ioniche. Questo schema esercitò una certa influenza nell'architettura dell'epoca. Nei medesimi anni fu impegnato in alcuni lavori per la chiesa di Saint Sulpice, dove restaurò la facciata costruendo la torre nord.

A partire dal 1806 si occupò dell'Arco di Trionfo di Parigi, simbolo dello Stile Impero e dell'ascesa di Napoleone Bonaparte. L'opera fu completata solo negli anni successivi alla morte di Chalgrin da Jean-Nicolas Huyot.

Nel 1807 ricostruì il Teatro dell'Odeon, secondo i disegni originari di Marie-Joseph Peyre e Charles De Wailly.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • R. Middleton, D. Watkin, Architettura dell'Ottocento, Martellago (Venezia), Electa, 2001.
  • N. Pevsner, J. Fleming, H. Honour, Dizionario di architettura, Torino, Einaudi, 1981.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 44396537 LCCN: nr90013212