Jean Bernabé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jean Bernabé (Le Lorrain, 1942) è uno scrittore e linguista francese martinicano.

Professore di Lingue e Culture Regionali all'Université Antilles-Guyane, crea in questa università un gruppo di ricerche e studi negli ambiti creoli e francofoni. Importante linguista creolo, partecipa nel 1989 con Patrick Chamoiseau e Raphaël Confiant alla scrittura del manifesto Elogio della creolità. Promuove in seguito la riconoscenza del creolo nell'ambito universitario e scolastico attraverso la creazione del CAPES (concorso per insegnare nelle scuole superiori) di creolo.


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fondal-Natal, saggio, 1976
  • Fondas-Kréyol, saggio, 1982
  • Eloge de la créolité, saggio, 1989 (con Patrick Chamoiseau e Raphaël Confiant)
  • Le bailleur d'étincelle, romanzo, 2002
  • Précis de syntaxe créole, linguistica creola, 2003
  • Le partage des ancêtres, romanzo, 2004

Controllo di autorità VIAF: 71387302

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie