Jean-Luc Raharimanana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jean-Luc Raharimanana, noto anche solo come Raharimanana (Antananarivo, 26 giugno 1967), è uno scrittore e giornalista malgascio.

Le sue opere vertono principalmente sulla situazione di povertà e corruzione del Madagascar, e sono state tradotte dal francese in tedesco, inglese, italiano e spagnolo.

Elenco parziale delle opere[modifica | modifica sorgente]

  • Le prophète et le président (1989)
  • Le lépreux et dix-neuf autres nouvelles (Hatier, 1992)
  • Sogni sotto il sudario (Rêves sous le linceul, Le Serpent à Plumes 1996), Edizioni Lavoro, Roma 2001
  • Le puits, (Actes Sud Papier, 1997)
  • Lucarne (Le Serpent à Plumes, 1999)
  • Nour, 1947, (Le Serpent à Plumes, 2001)
  • Landisoa et les trois cailloux (Edicef, 2001)
  • L'arbre anthropophage (Joëlle Losfeld, 2004)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 66573294