Jean-Jacques Nattiez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jean-Jacques Nattiez (Amiens, 30 dicembre 1945) è un musicologo ed etnomusicologo francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Jean-Jacques Nattiez ha studiato semiologia con Georges Mounin e Jean Molino e ha conseguito il dottorato in semiologia musicale con Nicolas Ruwet. Insegna presso l'Università di Montréal dal 1970.

Noto studioso degli scritti del compositore e direttore d'orchestra Pierre Boulez, ha diretto l'Enciclopedia della musica per Einaudi.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Fondements d'une sémiologie de la musique, Paris, Union générale d'éditions, 1975.
  • Tetralogies - Wagner, Boulez, Chereau: essai sur l'infidelité, Paris, Christian Bourgois, 1983.
  • Il discorso musicale. Per una semiologia della musica, ed. it. a cura di Rossana Dalmonte, Torino, Einaudi, 1987 ISBN 88-06-59344-7.
  • Musicologia generale e semiologia (1987), ed. it. a cura di Rossana Dalmonte, trad. it. Francesca Magnani, Torino, EDT, 1989 ISBN 88-7063-062-5.
  • Dalla semiologia alla musica (1988), trad. it. Roberta Ferrara, Palermo, Sellerio, 1990.
  • Proust musicista (1984), trad. it. Roberta Ferrara, Palermo, Sellerio, 1992.
  • Wagner androgino. Saggio sull'interpretazione (1990), trad. it. Linda Cottino e Claudio Mussolini, Torino, Einaudi, 1997.
  • Pierre Boulez e John Cage, Corrispondenza e documenti (a cura di) (1991), ed. it. a cura di W. Edwin Rosasco, Milano, Archinto, 2006 ISBN 88-7768-445-3.
  • Enciclopedia della musica (a cura di), con la collaborazione di Margaret Bent, Rossana Dalmonte e Mario Baroni, Torino, Einaudi, 2001-2005: vol. 1: Il Novecento ISBN 88-06-15840-6 vol. 2: Il sapere musicale ISBN 88-06-15850-3 col. 3 Musica e culture ISBN 88-06-15851-1 vol. 4 Storia della musica Europea ISBN 88-06-15852-X vol. 5 L'unità della musica ISBN 88-06-15942-9.
  • Il combattimento di Crono e Orfeo. Saggi di semiologia musicale applicata, trad. Francesca Magnani, Torino, Einaudi, 2004 ISBN 88-06-14701-3.
  • Opera, Milano, Bollati Boringhieri, 2010 ISBN 978-88-339-2021-4; ed. or. Opéra, Montréal, Leméac, 1997 ISBN 978-2-7609-3190-9.
  • Lévi-Strauss musicista. Musica e mitologia, trad. it. Alessandro Di Profio, Milano, Il Saggiatore, 2010.

Premi[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Membro dell'Ordine del Canada - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine del Canada
«Uno dei più illustri musicologi del Canada e professore presso l'Università di Montreal, ha prodotto lavori scientifici nel campo della semiologia musicale che gli hanno guadagnato ampio riconoscimento. La sua ricerca ha dato impulso a progetti culturali di conservazione del patrimonio e il suo record di pubblicazioni è innovativo e diversificato.»
— nominato il 25 ottobre 1990, investito il 17 aprile 1991[1]
Cavaliere dell'Ordine Nazionale del Quebec - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Nazionale del Quebec
— 2001

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Sito web del Governatore Generale del Canada: dettaglio decorato.

Controllo di autorità VIAF: 68933416