Je t'aime, je t'aime - Anatomia di un suicidio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Je t'aime, je t'aime - Anatomia di un suicidio
Titolo originale Je t'aime, je t'aime
Paese di produzione Francia
Anno 1968
Durata 91 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.66:1
Genere fantascienza
Regia Alain Resnais
Sceneggiatura Jacques Sternberg
Alain Resnais (non accreditato)
Produttore Mag Bodard
Casa di produzione Parc Films
Les Productions Fox Europa
Fotografia Jean Boffety
Montaggio Albert Jurgenson, Colette Leloup
Musiche Krzysztof Penderecki
Interpreti e personaggi

Je t'aime, je t'aime - Anatomia di un suicidio è un film di fantascienza francese del 1968 diretto da Alain Resnais e scritto da Jacques Sternberg con il regista. Avrebbe dovuto essere presentato in concorso al Festival di Cannes del 1968[1], ma il festival venne cancellato in seguito allo sciopero generale che sconvolse la Francia nel maggio 1968 (Maggio francese).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Reduce da un tentato suicidio, Claude Ridder viene scelto per un viaggio nel tempo sperimentale tentato prima d'ora soltanto sui topi. L'esperienza si rivela un fallimento e Claude resta intrappolato in un viaggio casuale nel suo passato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Festival de Cannes: Je t'aime, je t'aime.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]