Jang Geun-suk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Jang Geun-suk
Geun-suk
Geun-suk
Nazionalità Corea del Sud Corea del Sud
Genere K-pop
Periodo di attività 2004 – in attività
Strumento voce, chitarra, tastiera
Album pubblicati 4
Sito web

Geun-suk Jang (lo stesso nome si può anche scrivere Jang Keun-suk, romanizzato in Jang Geun-seok) (Danyang, 4 agosto 1987) è un cantante, attore e ballerino sudcoreano.

Popolare specialmente per il ruolo di che ha svolto come protagonista nel drama coreano Minamisineyo del 2009 a fianco di Park Shin Hye; è conosciuto per la sua personalità schietta ed abilità nella tectonic dance. È di fede buddhista

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Figlio unico, ha iniziato a lavorare come modello fin dall'età di 5 anni dopo esser stato scoperto da un talent scount. Ha debuttato in televisione come sostituto nel 1997 in una sit-com. Durante le scuole medie è stato attratto dalla musica della cantante J-Pop Ken Hirai, tanto da iniziar a studiar ed imparar da solo la lingua giapponese: è stato inoltre anche per un periodo in Nuova Zelanda per impratichirsi con l'inglese.

Un'offerta di lavoro lo riportò però presto in Corea del Sud, dove assume un ruolo nella popolare sitcom Nonstop 4, anche se il successo vero e proprio inizia ad arrivar solamente nel 2005 col drama coreano Lovers in Prague.

Nel 2006 compie il salto che lo porta sul grande schermo col film horror giapponese The Call 3: Final, dove fa la parte di un ragazzo affetto da sordità. Successivamente torna sul piccolo schermo per recitar nel suo primo drama d'amore Hwang Jin-i; quest'interpretazione gli valse l'attenzione d'un numero sempre maggiore di fans. Mentre nel successivo Hong Gil Dong assume il ruolo d'un principe.

Nel 2007 viene lanciato nel film-rock music The happy life, in cui ha potuto mostrar tutta la sua avvenenza fisica, così come le sue notevoli doti di cantante.

Il 2008 lo vede continuar sulla strada del musical, nel lungometraggio Do Re Mi Fa Sol La Si Do e nel drama coreano Beethoven Virus. L'anno successivo avrà il suo primo ruolo di cattivo nel thriller The Case of Itaewon Homicide, film basato sulla storia vera d'un omicidio avvenuto in un ristorante nella cittadina di Itaewon: Geun-suk interpreta la parte d'un giovane disturbato mezzo americano accusato di aver accoltellato a morte uno studente (ha recitato tutte le battute in inglese).

In Minamisineyo interpreta invece il ruolo di leader di una band musicale pop che s'innamora d'una sua collega la quale finge d'esser un maschio.

Il suo primo singolo come cantante è uscito nel 2011 in Giappone sotto il titolo Let Me Cry, mentre in settembre dello stesso anno è stato pubblicato il suo primo album cinese intitolato The Lounge H Vol.1, uscito in tutta l'Asia sud orientale. Infine ha accettato la parte di "Momo" nell'adattamento coreano del dorama e dell'omonimo manga giapponese Kimi wa Petto, film intitolato Neoneun Pet.

L'ultimo suo lavoro è la partecipazione al drama televisivo Love Rain; entro la fine del 2012 è in programma l'uscita d'un suo nuovo album in giapponese.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

  • 1998: Hug
  • 2000: School 3
  • 2001: Ladies of the palace
  • 2001: Four Sister's Story
  • 2002: Orange
  • 2002: The Great Ambition
  • 2003: Nonstop 4
  • 2005: Lovers in Prague
  • 2006: Alien Teacher
  • 2006: Hwang Jin-i
  • 2008: Hong Gil Dong
  • 2008: Beethoven Virus
  • 2009: Minamisineyo
  • 2010: Mary Stayed Out All Night
  • 2011: Ikemen desu ne (cameo, epi8)
  • 2012: Love Rain
  • 2013: Yebbeun namja

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Coreana[modifica | modifica sorgente]

Singoli digitali
Colonne sonore

Giapponese[modifica | modifica sorgente]

Singoli

DVD[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]