Jan van Gilse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jan Pieter Hendrik van Gilse (Rotterdam, 11 maggio 1881Oegstgeest, 8 settembre 1944) è stato un compositore e direttore d'orchestra olandese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Studiò con Franz Wüllner al Hochschule für Musik und Theater München, fino alla morte del maestro (1902), continuò gli studi a Berlino con Engelbert Humperdinck. In seguito negli anni 1909 - 1911 studiò in Italia.

Compose le prime sinfonie (furono 5 in totale),[1] in seguito si dedicò alla conduzione, dirigendo alcune orchestre. Venne criticato dal compositore e critico musicale Willem Pijper nel giornale Utrechts Dagblad.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

  • Premio Beethoven-Haus, nel 1901, per la sua prima sinfonia[2]
  • Premio Michael Beer, 1906, per la sua terza sinfonia

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Composte dal 1900 al 1915, si veda (DE) Lista composizioni di Jan van Gilse
  2. ^ (DE) Biografia di Jan van Gilse

Controllo di autorità VIAF: 20436635 LCCN: n86102161