Jan Siberechts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pastorella, anni 1660, Ermitage

Jan Siberechts (Anversa, 1627Londra, 1703 circa) è stato un pittore fiammingo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Imparò il mestiere alla bottega del padre e nel 1648-1649 fu accettato, come maestro indipendente, nella gilda dei pittori di Anversa. Verso il 1650 visitò l'Italia e dal 1672 si stabilì a Londra, dove morì verso il 1703.

Stile[modifica | modifica sorgente]

Pittore specializzato nei paesaggi, soprattutto contadini, stilisticamente seguì le impronte di Rubens paesaggista o dell'olandese Dujardin, nonostante seppe presto manifestare uno stile del tutto personale, con una tavolozza tendente ai colori freddi e al grigio, accesa dalle ampie campiture colorate nelle vesti dei personaggi. Tipici gli effetti di chiaroscuro, ottenuti con una luce argentea e ombre accentuate.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 28230819 LCCN: nb2001067952

pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura