Jan Lebenstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jan Lebenstein (Brěst, 5 gennaio 1930Cracovia, 28 maggio 1999) è stato un pittore polacco.

Lebenstein studiò pittura all'Accademia di Belle Arti di Varsavia (dal 1948 al 1954), sotto la guida del prof. Artur Nacht-Samborski. Debuttò nel periodo che precedette il post-thaw, durante l'Esibizione dei Giovani Artisti Visivi "Contro la Guerra, Contro il Fascismo" all'arsenale di Varsavia (1955) mostrando una serie di modesti paesaggi nostalgici che ritraevano gli spenti suburbani di Varsavia. Sia i suoi soggetti che il loro linguaggio riflettono il fascino dell'artista nei confronti dell'arte di Maurice Utrillo. L'arte di Lebenstein costituisce un distinto e indipendente stile creativo.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 117162384 LCCN: n85231726

pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura