Jan Einar Thorsen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jan Einar Thorsen
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 181[senza fonte] cm
Peso 82[senza fonte] kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Discesa libera, supergigante, slalom gigante
Squadra Voss IL
Ritirato 1994
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Coppa del Mondo - Supergigante 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Jan Einar Thorsen (Bærum, 31 agosto 1966) è un ex sciatore alpino norvegese. Supergigantista in attività tra la fine degli anni ottanta e l'inizio del decennio successivo, Jan Einar Thorsen è stato in grado in carriera di ottenere tre successi in Coppa del Mondo, due in supergigante e uno in slalom gigante. Si è aggiudicato anche la Coppa del Mondo di supergigante nel 1994 e la medaglia di bronzo, sempre nel supergigante, in occasione dei XVI Giochi olimpici invernali di Albertville 1992, in Francia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 1987-1990[modifica | modifica wikitesto]

Thorsen, nato a Bærum[senza fonte], debuttò in campo internazionale in occasione dei Mondiali di Crans-Montana 1987, dove fu 11º nella combinata. In Coppa del Mondo ottenne il suo primo piazzamento di rilievo il 12 dicembre dello stesso anno in Val Gardena, chiudendo al 4º posto in discesa libera.

Ai XV Giochi olimpici invernali di Calgary 1988, sua prima presenza olimpica, Thorsen fu 24º nella discesa libera e non completò il supergigante e la combinata, mentre l'anno dopo ai Mondiali di Vail si classificò 14º nella discesa libera.

Stagioni 1991-1994[modifica | modifica wikitesto]

5º nella discesa libera iridata di Saalbach-Hinterglemm 1991, ai XVI Giochi olimpici invernali di Albertville 1992 vinse la medaglia di bronzo nel supergigante e si classificò 5º nella discesa libera e 11º nella combinata. Nella stessa stagione colse il suo primo podio in Coppa del Mondo, il 1º marzo a Morioka in supergigante.

Il 5 dicembre 1992 conquistò a Val-d'Isère la sua prima vittoria nel massimo circuito internazionale, sempre in supergigante, e ai successivi Mondiali di Morioka 1993 fu 30º nella discesa libera. Ai XVII Giochi olimpici invernali di Lillehammer 1994 si classificò invece 10º nella discesa libera, 7º nel supergigante e 4º nello slalom gigante. Nel corso di quella sua ultima stagione agonistica in Coppa del Mondo ottenne tre podi con due vittorie (l'ultima il 17 marzo a Vail, in supergigante) e si aggiudicò la Coppa del Mondo di supergigante; si congedò dal Circo bianco disputando lo slalom gigante di Coppa del Mondo di Vail del 19 marzo, chiudo all'8º posto.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 6º nel 1994
  • Vincitore della Coppa del Mondo di supergigante nel 1994
  • 8 podi:
    • 3 vittorie (2 in supergigante, 1 in slalom gigante)
    • 4 secondi posti (2 in discesa libera, 2 in supergigante)
    • 1 terzo posto (in supergigante)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
5 dicembre 1992 Val-d'Isère Francia Francia SG
18 gennaio 1994 Crans-Montana Svizzera Svizzera GS
17 marzo 1994 Vail Stati Uniti Stati Uniti SG

Legenda:
SG = supergigante
GS = slalom gigante

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]