James Weldon Johnson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
James Weldon Johnson nel 1932

James Weldon Johnson (Jacksonville, 17 giugno 1871Wiscasset, 26 giugno 1938) è stato uno scrittore, poeta e antesignano delle lotte per i diritti civili degli afroamericani statunitense.

Fu autore di romanzi, antologie, autobiografie. Scrisse la poesia Lift Every Voice and Sing, che, musicata dal fratello John Rosamond Johnson, è conosciuta come "inno nazionale negro".

Studiò alla Atlanta University, fu console degli Stati Uniti d'America in Venezuela e in Nicaragua, dal 1906 al 1913. Nel 1925 gli fu conferita la Spingarn Medal.

La sua poesia fa ricordare la figura dell’antico predicatore negro (The creation, sermone negro).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luigi Berti (a cura di), Canti negri, Firenze, Casa Editrice Sansoni, dicembre 1957

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 9866919 LCCN: n79133137