James Van Trees

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
James Van Trees (1922)

James Van Trees, nato James Crawford Van Trees, (Oakland, 13 agosto 1890Hollywood, 11 aprile 1973), è stato un direttore della fotografia statunitense.

Fu presidente dell'American Society of Cinematographers[1].

Biografia[modifica | modifica sorgente]

James Van Trees nacque in California, a Oakland, il 13 agosto 1890. Era figlio di Franklin S. Van Trees e di Julia Crawford Ivers, una nota sceneggiatrice, considerata una delle pioniere del cinema muto. James (che, nella sua carriera usò anche i nomi di J.C. Van Trees, James C. Van Trees, Jimmy Van Trees o Jim Van Trees) diventò un quotato direttore della fotografia. Iniziò la sua carriera nel 1916, in un film di Frank Lloyd, proseguendola in maniera continuativa per cinquant'anni. Con sua madre, in veste di regista o sceneggiatrice, formò probabilmente il primo team madre/figlio di cineasti hollywoodiani, girando con lei alcuni film.

Dal 1954 al 1966, anno in cui si ritirò dalla professione, lavorò esclusivamente per la tv.

Filmografia (parziale)[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Allmovie

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 120360063 LCCN: n85262653