James Tarjan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

James Edward Tarjan (Pomona, 22 febbraio 1952) è uno scacchista statunitense, Grande Maestro.

All'età di 17 anni fu selezionato per le olimpiadi studentesche del 1969 a Dresda. Fece parte della squadra americana che vinse queste olimpiadi ad Haifa nel 1970 e giocò anche a Graz nel 1972. È laureato all'Università della California.

Divenne Maestro Internazionale nel 1974 e Grande Maestro nel 1976.

Principali risultati[modifica | modifica wikitesto]

Fu 2° in un torneo giovanile a Norwich nel 1972 con 12 /15, dietro all'ungherese Gyula Sax.

Ottenne i migliori risultati nelle Olimpiadi. Giocò per gli Stati Uniti in cinque olimpiadi consecutive: Nizza 1974, Haifa 1976, Buenos Aires 1978, La Valletta 1980, Lucerna 1982, realizzando l'ottimo risultato complessivo del 75,5 % (+ 32 – 6 = 13), uno dei migliori in assoluto (vedi la tabella Migliori risultati individuali nelle olimpiadi maschili).

Altri risultati di rilievo sono stati: 1° a Subotica 1975, 1° a Vancouver 1976, = 1° a Vršac 1983 con Predrag Nikolić e Georgi Agzamov, = 3° a Chicago 1973, = 2° a Bogotà 1979, dietro a Alexander Beliavsky.

Nello zonale di Pasadena 1978 fu = 2° con 10,5 /14 e fu ammesso all'interzonale di Riga 1979; realizzò 8,5 /17 e non fu ammesso ai tornei dei candidati (il torneo fu vinto da Mikhail Tal).

Nel Campionato USA del 1984 a Berkeley arrivò terzo con 10,5 /17.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]