James Donald

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

James Donald, ovvero James Robert MacGeorge Donald (Aberdeen, 18 maggio 1917Wiltshire, 3 agosto 1993), è stato un attore cinematografico scozzese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli studi alla Rossall School nel Lancashire, fece le sue prime apparizioni sul palcoscenico come attore professionista alla fine degli anni trenta. Durante la seconda guerra mondiale ebbe ruoli secondari in film quali Eroi del mare (1942), Went the Day Well? (1942) e La via della gloria (1944).

Nel 1952 fu Mr. Winkle in The Pickwick Papers, una versione cinematografica de Il circolo Pickwick di Charles Dickens, e non ebbe ruoli di protagonista o comunque di rilievo fino al 1956, allorché interpretò il personaggio di Theodorus van Gogh nel film Brama di vivere di Vincente Minnelli.

Tra le sue interpretazioni teatrali vi furono quella di Noel Coward nella commedia Present Laughter (1943), scritta dal medesimo, L'aquila a due teste di Jean Cocteau (1947), You Never Can Tell di George Bernard Shaw (1948) e L'ereditiera, di Henry James (1949).

Egli interpretò magistralmente il maggiore inglese Clipton ne Il ponte sul fiume Kwai (1957), personaggio che pronuncia la frase finale: «Pazzia, Pazzia!». Un'altra sua memorabile interpretazione fu quella di Ramsey, colonnello della Royal Air Force nel film La grande fuga (1963). Ebbe poi ruoli importanti nei film I vichinghi (1958), Qualcuno da odiare (1965), Combattenti della notte (1966) e L'astronave degli esseri perduti (1967).

Nel 1960 partecipò alla versione per il piccolo schermo del romanzo La cittadella di Archibald Joseph Cronin, comparendo poi in numerosi spettacoli televisivi, sia in Inghilterra che negli Stati Uniti.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Serie televisive (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 37126046 LCCN: n85327102