James Caird (scialuppa)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
James Caird
La James Caird verso la Georgia del Sud
La James Caird verso la Georgia del Sud
Descrizione generale
Flag of the United Kingdom.svg
Tipo Lancia baleniera
Cantiere Framnaes Schipyard
Destino finale Conservata presso il Dulwich College di Londra
Caratteristiche generali
Lunghezza 7 m
Propulsione A vela

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

La James Caird è una lancia baleniera lunga 7 metri utilizzata come scialuppa della nave Endurance che nel 1914, durante l'omonima spedizione, ha portato Ernest Shackleton in Antartide. Intitolata dall'esploratore irlandese a James Key Caird, un finanziatore della missione, dopo l'affondamento dell'Endurance è stata utilizzata da Shackleton, Frank Worsley, Tim McCarthy, John Vincent, Thomas Crean ed Harry McNish per compiere un epico viaggio di oltre 1 500 chilometri dall'isola Elephant alla Georgia del Sud durante l'inverno antartico del 1916.

I particolari della meravigliosa avventura della James Caird sono narrati nel libro di Shackleton, "South!" del 1919. L'equipaggio della Caird sfidò i cosiddetti "cinquanta urlanti", quei venti micidiali che penetravano nelle ossa e tormentavano il corpo e l'anima, tipici del famigerato canale di Drake, oltre il 50esimo parallelo di latitudine Sud.

La barca è attualmente conservata presso il Dulwich College, la vecchia scuola di Shackleton a sud di Londra.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]