James Butler, IX conte di Ormond

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
James Butler, IX conte di Ormond
Conte di Ormond
In carica 1539 –
1546
Predecessore Piers Butler, VIII conte di Ormond
Successore Thomas Butler, X conte di Ormond



Altri titoli conte di Ossory
visconte di Thurles
Nascita 1496
Morte Holborn, 28 ottobre 1546
Dinastia Butler
Padre Piers Butler, VIII conte di Ormond
Madre Margaret FitzGerald
Consorte Lady Joan Fitzgerald
Religione cattolicesimo

James Butler, IX conte di Ormond (1496Holborn, 28 ottobre 1546), è stato un nobile irlandese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era il figlio di Piers Butler, VIII conte di Ormond, e di sua moglie Margaret FitzGerald.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Nei primi mesi del 1522, gli è stato proposto, dal re Enrico VIII di sposare la cugina, Anna Bolena, che era la pronipote di Thomas Butler, VII conte di Ormond. I negoziati per il matrimonio, però, si fermarono, per ragioni sconosciute. In seguito sposò Lady Joan Fitzgerald, il 21 dicembre 1532. Lady Joan era la figlia ed erede del X conte di Desmond. Ebbero sette figli:

  • Thomas Butler, X conte di Ormond (1532 - 22 novembre 1614), sposò in prime nozze Elizabeth Berkeley, in seconde nozze, Elizabeth Sheffield, dalla quale ebbe figli, in terze nozze, Helen Barry;
  • John Butler di Kilcash (? - 10 maggio 1570), sposò Katherine MacCartie, dalla quale ebbe un figlio, Walter Butler, XI conte di Ormond;
  • Edward Butler, sposò Mary Bourke, ebbero figli;
  • Walter Butler, si sposò ed ebbe una figlia;
  • Sir Edmund Butler (1534-1602), sposò Eleanor Eustace, ebbero figli;
  • James Butler di Duiske;
  • Piers Butler;

Morte[modifica | modifica sorgente]

Il 17 ottobre 1546, James andò a cenare presso Ely House, a Holborn, Londra. Cadde vittima di un avvelenamento di massa con il suo amministratore e 16 dei suoi servi. Morì il 28 ottobre.