Jakov Borisovič Estrin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jakov Borisovič Estrin (Mosca, 21 aprile 1923Mosca, 2 febbraio 1987) è stato uno scacchista sovietico, Maestro Internazionale e settimo Campione del mondo per corrispondenza.

Iniziò la carriera come giocatore a tavolino. Nel 1946 si classificò 2°-4° nel campionato della RSFSR. Partecipò a diversi campionati di Mosca, ottenendo il terzo posto nel 1949 (vinse Jurij Averbach). Dai primi anni '60 si dedicò soprattutto al gioco per corrispondenza.

Dopo essersi classificato al terzo posto nel 6º Campionato del mondo per corrispondenza 1968-1971, vinse il 7º campionato del 1972-1976.

Ha vinto con la squadra sovietica l'ottavo campionato del mondo a squadre per corrispondenza (chiamato anche "Olimpiade per corrispondenza") 1977-1982.

Nel 1966 ottenne il titolo di Grande Maestro per corrispondenza e nel 1975 quello di Maestro Internazionale a tavolino.

Tra le vittorie di torneo quelle di Burgas (1965), Primorsk (1970), Albena (1973), Augustów (1974) e Lipsia (1976).

Estrin è considerato uno dei maggiori esperti della difesa dei due cavalli. Ha scritto una monografia sulla variante più tattica di questa apertura, il contrattacco Traxler (chiamato in inglese Wilkes-Barre variation).

Ha scritto molti libri di scacchi, tra cui:

  • The Two Knights Defence, Chess Ltd., 1970 - seconda edizione ampliata: Batsford, 1983
  • Three Double King Pawn Openings, Chess Enterprises, Coraopolis, Pennsylvania, 1982
  • Gambits, Chess Enterprises, 1983
  • The United States Correspondence Chess Championship, Correspondence Chess League of America (1978)
  • Wilkes-Barre Variation, Two Knights Defense, Chess Enterprises, 1978
  • Comprehensive Chess Openings (con Vasilij Panov), in tre volumi, Pergamon, 1980
  • Una sua foto è visibile qui

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 25598908 LCCN: n81149881