Jaipur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Jaipur
Corporazione Municipale (Municipal Corporation)
Jaipur(जयपुर, جے پور)
Jaipur – Veduta
Localizzazione
Stato India India
Stato federato Rajasthan
Divisione Jaipur
Distretto Jaipur
Amministrazione
Sindaco Ashok Parnami
Territorio
Coordinate 26°55′00.12″N 75°49′00.12″E / 26.9167°N 75.8167°E26.9167; 75.8167 (Jaipur)Coordinate: 26°55′00.12″N 75°49′00.12″E / 26.9167°N 75.8167°E26.9167; 75.8167 (Jaipur)
Altitudine 431[1] m s.l.m.
Superficie 200,4 km²
Abitanti 3 324 319 (2005)
Densità 16 588,42 ab./km²
Altre informazioni
Lingue hindi, rajasthani, , urdu, inglese
Cod. postale 302001[2]
Prefisso 141[3]
Fuso orario UTC+5:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: India
Jaipur

Jaipur (hindi e rajastani: जयपुर, urdu: جے پور) è una suddivisione dell'India, classificata come municipal corporation, di 3.324.319 abitanti, capoluogo del distretto di Jaipur e della divisione di Jaipur, nello stato federato del Rajasthan. In base al numero di abitanti la città rientra nella classe I (da 100.000 persone in su)[4].

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata a 26° 55' 0 N e 75° 49' 0 E e ha un'altitudine di 431 m s.l.m.[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata nel 1728 dal Maharaja Sawai Jai Singh II. È famosa anche con il nome di "città rosa", per il colore predominante delle sue abitazioni.

La città è stata costruita con concezioni moderne; ha infatti una planimetria reticolare con ampi viali alberati.

Numerosi sono i bazar ed i mercati suddivisi a seconda delle varie e molteplici attività artigianali. Per citarne alcune: gioielli, pietre preziose, smalti, stoffe sia stampate che intessute, oggetti intagliati.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La città è ricca di monumenti, alcuni dei quali molto belli. Il più strano è il Jantar Mantar che altro non è che un osservatorio astronomico all'aria aperta i cui enormi strumenti astronomici sono costruiti in pietra. Da segnalare l'Hawa Mahal (comunemente chiamato Palazzo dei Venti): costruito nel 1799, è un palazzo di otto piani la cui facciata, in arenaria rosa, comprende quasi mille fra nicchie e finestre, tutte finemente lavorate a merletto. Serviva da osservatorio dal quale le donne di corte, non viste, potevano assistere alla vita della città.

Jaipur - "Hava Mahal" Palazzo dei venti

Nelle vicinanze della città di Jaipur, su un'altura, sorge il palazzo fortezza di Amber (la cui costruzione iniziò nel 1592) che ha una facciata solenne ed austera, mentre gli interni sono fastosi, eleganti e raffinati.

I turisti vengono fatti salire, sui ripidi bastioni, a dorso d'elefante, la maggior parte dei quali hanno proboscidi stupendamente dipinte. Stupenda e scenografica la terrazza d'entrata, di un bianco accecante. Questa terrazza, nella parte che guarda la gola, è coperta da una fila di colonne con capitelli a forma di elefante. Le pareti ed il soffitto sono finemente lavorati a specchio, mentre stupende finestre intarsiate si aprono sul lago sottostante.

Il Palazzo di Jaipur (City Palace), tuttora residenza del Maharaja di Jaipur, è un enorme e complesso palazzo con numerosi cortili, due musei ed un'armeria.

Il cortile più famoso è il Pritam Niwas Chowk, comunemente conosciuto come Cortile del Pavone. Stupende sono le quattro porte, finemente lavorate, con rappresentazioni delle quattro stagioni.

Poco distante dalla città sorge invece Manar Fort, dal quale in una giornata limpida è possibile ammirare il panorama dell'intera città.

Demografia[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2001 la popolazione di Jaipur assommava a 2.324.319 persone, delle quali 1.239.711 maschi e 1.084.608 femmine. I bambini di età inferiore o uguale ai sei anni assommavano a 340.298, dei quali 180.987 maschi e 159.311 femmine. Infine, coloro che erano in grado di saper almeno leggere e scrivere erano 1.560.449, dei quali 920.693 maschi e 639.756 femmine.[5]

Persone legate a Jaipur[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Falling Rain Genomics, Inc, Jaipur, India Page. URL consultato l'11 luglio 2008.
  2. ^ (EN) India Post, Pincode search - Jaipur. URL consultato il 28 luglio 2008.
  3. ^ (EN) Bharat Sanchar Nigam Ltd, STD Codes for cities in Rajasthan. URL consultato il 28 luglio 2008.
  4. ^ (EN) Census of India, Alphabetical list of towns and their population - Rajasthan (PDF). URL consultato il 21 maggio 2008.
  5. ^ (EN) Census of India 2001, Population, population in the age group 0-6 and literates by sex - Cities/Towns (in alphabetic order): 2001. URL consultato il 20 giugno 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India