Jaime Ray Newman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jaime Ray Newman al San Diego Comic-Con International nel 2009.

Jaime Ray Newman (Farmington Hills, 2 aprile 1978) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Newman nasce a Farmington Hills, Contea di Oakland, Michigan. Inizia a recitare all'età di 11 anni nel debutto di A Rosen by Any Other Name di Israel Horovitz. Lavora intorno alla città di Detroit, recitando in molti dei teatri regionali[1]. All'età di 16 anni, mentre frequenta la Cranbrook Kingswood High School, Newman fonda la "Apollo Theatre Productions". Affitta un teatro, ingaggia un direttore locale conosciuto, attori professionisti ed una intera équipe per realizzare il loro primo show. L'anno successivo produce altri due show[2].

Newman frequenta poi l'Interlochen Center for the Arts dove vince il "Corson Award for Outstanding Achievement in Acting". Durante il liceo, guadagna il primo posto nella Michigan Interscholastic Forensic Association, una competizione di recitazione estesa a tutto lo stato, per tre anni di seguito. Frequenta il conservatorio della Boston University per due anni prima di trasferirsi alla Northwestern University, dove studia Inglese e Recitazione. A Northwestern, Newman fonda la "Ignition Festival for Women in the Arts". Grazie a ciò, produce e recita in How I Learned To Drive di Paula Vogel, che vince il premio Pulitzer. Mentre vive a Chicago, canta in un quartetto jazz insieme alla band funk Sweet Sweet Candy[2].

Newman si trasferisce ufficialmente a Los Angeles nel settembre del 2000. Si guadagna da vivere con il quartetto jazz e rivestendo dei ruoli in alcuni film e un'apparizione in The Drew Carey Show. Presto ottiene il ruolo di Kristina Carter Cassadine nella soap opera General Hospital. Mentre vi lavora, continua con la sua carriera musicale, riunendo la band School Boy Crush. Ottiene anche una parte in Prova a prendermi di Steven Spielberg, dove recita assieme a Leonardo DiCaprio. Nel gennaio del 2003 Newman recita assieme a David Schwimmer, Jonathan Silverman e Tom Everett Scott nello spettacolo Turnaround, una satira di Roger Kumble[2].

Nell'ottobre del 2006, Newman inizia ad avere un ruolo ricorrente nello show Veronica Mars. Appare in Stargate Atlantis nel ruolo di Laura Cadman. Insieme al collega Michael Shanks appare anche nel film natalizio del 2006 Under the Mistletoe. Altri ruoli includono quelli in E-Ring, Heroes, Supernatural, Related, CSI - Scena del crimine, Medium, Nip/Tuck e Eureka. Nel 2009 è Kat Gardener, una madre dotata di poteri magici, nella serie Eastwick[3]. A gennaio 2011, Newman interpreta Cynthia nel revival di The New York Idea realizzato da David Auburn al Lucille Lortel Theatre di New York[4][2].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrice[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Jaime Ray Newman è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Hillel 50th insert.indd. URL consultato il 13 dicembre 2011.
  2. ^ a b c d (EN) Jaime Ray Newman - Biography, Sito ufficiale.
  3. ^ Vincent Terrace, The Year in Television, 2009: A Catalog of New and Continuing Series, Miniseries, Specials and TV Movies, McFarland, pp. 49–, ISBN 978-0-7864-5844-8.
  4. ^ (EN) Ben Brantley, ‘New York Idea,' Revised by David Auburn at Lortel - Review, The New York Times, 26 gennaio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 186973005 LCCN: no2011156717