Jaime Alguersuari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jaime Alguersuari
Jaime Alguersuari.jpg
Dati biografici
Nome Jaime Vìctor Alguersuari Escudero
Nazionalità Spagna Spagna
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Dati agonistici
Categoria Formula 1, Formula E
Carriera
Carriera in Formula 1
Esordio 26 luglio 2009
Stagioni 2009-2011
Scuderie Toro Rosso, Red Bull
Miglior risultato finale 7º (2011)
GP disputati 45
Punti ottenuti 31
Statistiche aggiornate al Gran Premio del Brasile 2011

Jaime Víctor Alguersuari Escudero (Barcellona, 23 marzo 1990) è un pilota automobilistico spagnolo.

Il padre, Jaime Alguersuari senior, ha corso come pilota motociclistico professionista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel programma dei giovani della Red Bull diretto da Helmut Marko, in cui è entrato nel 2006, aveva mosso i suoi primi passi nel mondo dei motori correndo nel 2005 in Italia, nel campionato Formula Junior, al volante di una vettura della Tomcat Racing. L'anno dopo approda in Formula Renault, dove chiude la stagione al secondo posto in classifica generale, guidando una vettura del team Epsilon Euskadi. Nel 2008 esordisce nella F3 inglese guidando una Dallara per il team Carlin Motorsport insieme all'altro collaudatore del team anglo-austriaco, Brendon Hartley; ottiene la pole position già alla prima prova del campionato, seguita poi dalla vittoria in gara 2, impreziosita dal giro veloce; nel corso della stagione arriveranno altre quattro vittorie, che lo laureeranno campione, non ancora diciannovenne. Nel dicembre seguente corre nella Race of Champions, disputata allo stadio di Wembley, sostituendo Mark Webber che era rimasto vittima di un grave incidente. Nel 2009 inizia la stagione correndo nelle World Series by Renault, sempre per la Carlin che gli affianca Oliver Turvey, fino alla chiamata della Toro Rosso in Formula 1. Nel settembre dello stesso anno prende parte alla Coppa del Mondo CIK-FIA KZ1 di kart a Sarno, dimostrandosi tra i piloti più veloci in pista.

Formula 1[modifica | modifica wikitesto]

2009-2011: Toro Rosso[modifica | modifica wikitesto]

Alguersuari durante il GP del Bahrain 2010.

Alguersuari viene chiamato dalla Red Bull come terzo pilota in occasione del Gran Premio di Germania 2009, sostituendo Brendon Hartley. A partire dal Gran Premio d'Ungheria 2009 esordisce ufficialmente in Formula 1, sostituendo Sébastien Bourdais proprio al volante della Toro Rosso e diventando il più giovane pilota debuttante in Formula 1, battendo il record di Mike Thackwell, detentore del primato dal 1980.[1] Le sue prime gare sono però ancora più deludenti di quelle di Bourdais, ma nonostante ciò viene confermato alla scuderia anche per la stagione 2010;[2] conquista i suoi primi punti iridati in Formula 1 in Malesia giungendo 9º. Nel 2011, a partire dal Gran Premio del Canada, ottiene una serie di risultati positivi, concludendo per 4 volte nella top ten e mancando i punti solo in Germania. Al Gran Premio del Belgio ottiene il sesto posto sulla griglia di partenza, la sua miglior qualifica in carriera, ma è costretto subito al ritiro dopo un contatto alla prima curva con Bruno Senna. Due settimane dopo, a Monza, ottiene un 7º posto, il suo miglior risultato in carriera che viene ripetuto anche nel Gran Premio di Corea; chiude la stagione al quattordicesimo posto con 26 punti. Il 14 dicembre 2011 sia lui che il compagno di squadra Buemi vengono licenziati;[3] alla luce di quest'episodio, sul web fa discutere un video in cui Helmut Marko, il responsabile del programma giovani della Red Bull, ha un'accesa discussione con Alguersuari, responsabile di aver rischiato un incidente con Vettel nelle prove libere in Corea.[4]

2012-2013: Gli anni da tester della Pirelli[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2012 al 2013 Alguersuari viene ingaggiato dalla Pirelli per lo sviluppo specifico degli pneumatici per la Formula 1,[5] con l'intenzione tuttavia di ritornare al più presto alle competizioni.[6]

Dopo la Formula 1[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stagione 2014-2015 partecipa al neonato campionato di Formula E con il team Virgin Racing.

Risultati sportivi[modifica | modifica wikitesto]

Formula 1[modifica | modifica wikitesto]

2009 Scuderia Vettura Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Bahrain.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Turkey.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Europe.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Singapore.svg Flag of Japan.svg Flag of Brazil.svg Flag of the United Arab Emirates.svg Punti Pos.
Toro Rosso STR4 15 16 Rit Rit Rit Rit 14 Rit 0 24º
2010 Scuderia Vettura Flag of Bahrain.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Turkey.svg Flag of Canada.svg Flag of Europe.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Singapore.svg Flag of Japan.svg Flag of South Korea.svg Flag of Brazil.svg Flag of the United Arab Emirates.svg Punti Pos.
Toro Rosso STR5 13 11 9 13 10 11 12 12 13 Rit 15 Rit 13 15 12 11 11 11 9 5 19º
2011 Scuderia Vettura Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Turkey.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of Europe.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Singapore.svg Flag of Japan.svg Flag of South Korea.svg Flag of India.svg Flag of the United Arab Emirates.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
Toro Rosso STR6 11 14 Rit 16 16 Rit 8 8 10 12 10 Rit 7 21 15 7 8 15 11 26 14º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

Formula E[modifica | modifica wikitesto]

Year Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Punti Posizione
2014-15 Virgin Racing CHN
11
MAL
URU
ARG
TBA
MIA
LBH
MON
GER
GBR
-

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alguersuari rimpiazza Bourdais alla Toro Rosso, f1.gpupdate.net, 13-07-2009. URL consultato il 13-07-2009.
  2. ^ (EN) Alguersuari all signed up with Toro Rosso, en.f1-live.com, 26-11-2009. URL consultato il 26-11-2009.
  3. ^ Gioventù bruciata: il toro scarica Buemi e Alguersuari per Ricciardo e Vergne, F1WEB.it, 15 dicembre 2011. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  4. ^ Alguersuari e la discussione con Marko in Corea. Ma il destino era già scritto, F1WEB.it, 2 gennaio 2012. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  5. ^ Pirelli, nuovo test team: Alguersuari e Di Grassi sulla Renault del 2010, F1WEB.it. URL consultato il 07-04-2012.
  6. ^ Intervista ad Alguersuari, dalle corse ai test Pirelli: “Penso a tornare a correre”, F1WEB.it. URL consultato il 12 maggio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]