Jagdgeschwader 20

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jagdgeschwader 20
Emblema del I./JG 20
Emblema del I./JG 20
Descrizione generale
Attivo 1939 - 1940
Nazione Germania Germania
Servizio Balkenkreuz.svg Luftwaffe (Wehrmacht)
Tipo Stormo
Ruolo Superiorità aerea
Dimensione 1 gruppo caccia
Velivoli utilizzati Messerschmitt Bf 109 (nella versione "E")
Battaglie/guerre Seconda guerra mondiale
Reparti dipendenti
  • I./JG 20

[senza fonte]

Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

Il Jagdgeschwader 20 (JG 20 - 20º stormo caccia) fu un reparto aereo della Luftwaffe, l'aeronautica militare tedesca, attivo dal 1939 al 1940. L'unico tipo di velivolo impiegato dallo stormo fu il Messerschmitt Bf 109.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Personale di terra della Luftwaffe impegnato nelle operazioni di ricaricamento di un Bf 109E, 1939. Sul cofano motore del velivolo spicca il "gatto", emblema del 2./JG 20.

Il reparto, fondato il 15 luglio 1939 a Döberitz, all'inizio comprendeva un Gruppe e due Staffeln (squadriglie). Il 5 novembre fu aggiunta una terza Staffeln, basata a Brandeburgo-Briest. Durante la Campagna di Francia il reparto fu sotto al comando della Luftflotte 2. Il 4 luglio 1940 il reparto si fuse col JG 51, e il I./JG 20 divenne il III./JG 51. Le tra Staffeln furono così riorganizzate: la 1./JG 20 divenne la 7./JG 51, 2./JG 20 divenne la 8./JG 51 e la 3./JG 20 divenne la 9./JG 51.[1]

Comandanti[modifica | modifica wikitesto]

Gruppenkommandeure (comandanti di gruppo)[1][modifica | modifica wikitesto]

I./JG 20[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Jagdgeschwader 20. URL consultato il 15 agosto 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]