Jacques d'Amboise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jacques d'Amboise, nome d'arte di Joseph Jacques Ahearn (Dedham, 28 luglio 1934), è un ballerino e coreografo statunitense.

Balletto[modifica | modifica wikitesto]

D'Amboise è stato il primo ballerino del New York City Ballet, dove il famoso coreografo George Balanchine creava balletti ritagliati su di lui. Jacques d'Amboise è stato a sua volta coreografo del New York City Ballet.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato al cinema nel 1954 con il film Sette spose per sette fratelli di Stanley Donen, nel ruolo di Efraim Pontipee; si è fatto anche notare nel balletto Starlight Carnival, accanto a Susan Luckey, nel musical Carousel (1956), diretto da Henry King e adattamento dell'omonima commedia musicale di Richard Rodgers e Oscar Hammerstein II.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

D'Amboise sposò il 1º gennaio 1956 la fotografa ed ex-ballerina Carolyn George (di 7 anni più grande), dalla quale ebbe 4 figli, tra i quali il ballerino e coreografo Christopher d'Amboise e la ballerina Charlotte d'Amboise. È il suocero di Terrence Mann (marito di Charlotte) e di Kelly Crandall (moglie di Cristopher).

Nel 2009 è rimasto vedovo della moglie.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Kennedy Center Honors - nastrino per uniforme ordinaria Kennedy Center Honors
— 1995

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 18600374 · LCCN: n83156340 · GND: 1013281950 · BNF: cb133335700 (data)