Jacques Tardi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jacques Tardi al salone del libro di Parigi nel 2010

Jacques Tardi (Valence, 30 agosto 1946) è uno scrittore e fumettista francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha disegnato alcuni fumetti di Nestor Burma sui testi di Léo Malet. Nel 1976 ha creato il personaggio di Adèle Blanc-Sec, trasposto al cinema da Luc Besson nel film Adèle e l'enigma del faraone (2010).

Nel 1985 ha vinto il Grand Prix de la ville d'Angoulême.[1] Nel 2011 ha vinto due Eisner Award. Nel 2012 ha rifiutato la legion d'onore[2]

Opere (selezione)[modifica | modifica wikitesto]

  • Adèle Blanc-sec: i nuovi misteri di Parigi; Trad. di Nicoletta Pardi, Milano: Milano libri, 1981
  • Nebbia sul ponte di Tolbiac; testi e disegni di Jacques Tardi; dal romanzo di Léo Malet, Milano: Hazard, 2000, ISBN 88-86991-47-9
  • Ammazzascarafaggi, Bologna: Coconino Press, 2001, ISBN 88-88063-27-7
  • Nebbia sul ponte di Tolbiac; Delitto al luna park: Nestor Burma e i misteri di Parigi, Milano: BUR, 2010, ISBN 978-88-17-03975-8
  • Le straordinarie avventure di Adèle Blanc-sec; traduzione dal francese di Giovanni Zucca, 2 voll. Milano: Rizzoli Lizard.
  • Era la guerra delle trincee; traduzione di Stefano Visinoni, Milano: BD, 2012, ISBN 978-88-6123-899-2
  • 120, Rue de la Gare. Un caso per Nestor Burma BUR 2008

Un cadavere in scena. Notte di sangue a Le Troncy: Nestor Burma e i misteri di Parigi BUR 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le palmarès 1985. URL consultato il 6 novembre 2013.
  2. ^ Paolo Beltramin, "Sono libero". Il disegnatore rifiuta la Legion d'Onore, Corriere della Sera del 3 gennaio 2013, p. 37

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Era la guerra delle trincee ovvero Jacques Tardi contro la guerra, Simone Rastelli, Lo Spazio Bianco, 7 giugno 2012

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 73860565 LCCN: n79019018