Jacqueline Rouvier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jacqueline Rouvier
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Discesa libera, slalom gigante, slalom speciale
Ritirata 1976
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Jacqueline Rouvier (Notre-Dame-de-Bellecombe, 26 ottobre 1949) è un'ex sciatrice alpina francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Sciatrice eclettica, Jacqueline Rouvier ottenne il suo primo risultato di rilievo in Coppa del Mondo il 3 marzo 1967 piazzandosi decima sulle nevi italiane di Sestriere in discesa libera. Il 28 gennaio 1971 a Pra Loup in Francia salì per la prima volta sul podio con un terzo posto in discesa dietro alle austriache Wiltrud Drexel e Annemarie Moser-Pröll.

L'11 dicembre dell'anno successivo vinse l'unica gara di carriera, in discesa, sul tracciato di casa di Val-d'Isère. Convocata nel 1974 per i Mondiali di Sankt Moritz, in Svizzera, si aggiudicò la medaglia di bronzo in slalom gigante.

Nel 1975 a Innsbruck, in Austria, ottenne l'ultimo podio, in discesa alle spalle di Marie-Thérèse Nadig e Annemarie Moser-Pröll. L'anno seguente concluse l'attività agonistica con il sesto posto in discesa libera e il decimo in slalom gigante ottenuti ai XII Giochi olimpici invernali di Innsbruck 1976.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Mondiali[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 7ª nel 1971 e nel 1973
  • 12 podi (10 in discesa libera, 2 in slalom gigante):
    • 1 vittoria (in discesa libera)
    • 6 secondi posti
    • 5 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Località Paese Specialità
11 dicembre 1972 Val-d'Isère Francia Francia DH

Legenda:
DH = discesa libera

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]