Jacqueline Rouvier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jacqueline Rouvier
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Discesa libera, slalom gigante
Ritirata 1976
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Jacqueline Rouvier (Notre-Dame-de-Bellecombe, 26 ottobre 1949) è un'ex sciatrice alpina francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Sciatrice eclettica, Jacqueline Rouvier ottiene il suo primo risultato di rilievo in Coppa del Mondo il 3 marzo 1967 piazzandosi decima sulle nevi italiane del Sestriere in discesa libera. Il 28 gennaio 1971 a Pra Loup in Francia sale per la prima volta sul podio con un terzo posto in discesa dietro alle austriache Wiltrud Drexel e Annemarie Moser-Pröll.

L'11 dicembre dell'anno successivo vince l'unica gara di carriera, in discesa, sul tracciato di casa della Val-d'Isère. Convocata nel 1974 per i Mondiali di Sankt Moritz, in Svizzera, si aggiudica la medaglia di bronzo in slalom gigante. Nel 1975 a Innsbruck, in Austria, ottiene l'ultimo podio, in discesa alle spalle di Marie-Thérèse Nadig e Annemarie Moser-Pröll. L'anno seguente conclude l'attività agonistica con il sesto posto in discesa e il decimo in slalom gigante ottenuti ai Giochi olimpici invernali di Innsbruck 1976.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Mondiali[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 7ª nel 1971 e nel 1973
  • 12 podi (10 in discesa libera, 2 in slalom gigante):
    • 1 vittoria (in discesa libera)
    • 6 secondi posti
    • 5 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Luogo Paese Disciplina
11 dicembre 1972 Val-d'Isère Francia Francia DH

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]