Jacob Tonson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jacob Tonson ritratto da Sir Godfrey Kneller, il quadro è stato poi donato al National Portrait Gallery, (Londra) nel 1959

Jacob Tonson (1655/6 – 1736) è stato un editore e libraio inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Famoso per aver pubblicato le opere di John Dryden, Ben Jonson e John Milton ma soprattutto per aver ottenuto (comprandolo) il copyright su alcuni lavori di William Shakespeare.[1] Inoltre ha fondato l'allora celebre Kit-Cat Club. Era figlio di un omonimo chirurgo londinese morto nel 1668.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Per una lista dei lavori pubblicati si veda anche: Keith Walker, “Jacob Tonson, Bookseller”, American Scholar 61:3 (1992), pp. 424-31.