Jacob Cuyp

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jacob Gerritsz Cuyp e Aelbert Cuyp, Portret van een familie in een landschap, 1641

Jacob Gerritsz Cuyp, o Jacob Gerritz. Cuyp (Dordrecht, dicembre 15941652), è stato un pittore e illustratore olandese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio del vetraio Gerrit Gerritsz. Cuyp, nel 1617 entrò a far parte della gilda dei pittori e nell'anno successivo si sposò con una donna di Utrecht. Fu allievo del pittore Abraham Bloemaert e molte influenze della sua scuola sono dimostrabili nella sua opera. Nel 1625 lavorò temporaneamente ad Amsterdam. Successivamente Jacob diventò diacono e quindi presbitero presso il comune vallone di Dordrecht. Nel 1637 diresse la Sint-Lucasgilde. Dal 1742 diresse una propria scuola d'arte.

Insegnò al fratellastro Benjamin (1612 - 1652) e al proprio figlio Aelbert Cuyp (1620 - 1691) a dipingere. In seguito padre e figlio dipinsero anche insieme. Un altro suo famoso allievo fu Ferdinand Bol.

Musei[modifica | modifica sorgente]

Opere di Jacob Cuyp si trovano nei seguenti musei e collezioni:

Stile pittorico[modifica | modifica sorgente]

I lavori di Jacob appartengono allo stile pittorico barocco. Egli fa anche parte dei vecchi Maestri olandesi del XVII secolo. Ha dipinto numerosi ritratti, tra i quali molti ritratti di bambini. Ha inoltre dipinto anche molti quadri a soggetto storico, nature morte e di pittura di genere. Per lungo tempo è stato considerato soprattutto in quanto padre del famoso Aelbert Cuyp, ma oggigiorno è più considerato per i propri meriti.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 121833022 LCCN: nr2002035357